Terme di Buk

Le terme di Buk si trovano nella parte occidentale dell’Ungheria, a meno di dieci 

chilometri dal confine con l’Austria. Questo significa che questa è una delle località
termali ungheresi più veloci da raggiungere arrivando dall’Italia.

Bukfurdo dista invece circa una cinquantina di chilometri dal lago Balaton e oltre cento dalla capitale Budapest.

Si tratta della zona termale della piccola cittadina di Buk, minuscolo abitato di circa tremila abitanti nella fertile campagna ungherese.

Come arrivare:

Dall’Italia si arriva in auto con un tragitto lungo poco più di 330 chilometri: l’itinerario
più comodo è quello che attraversa il confine con l’Austria in corrispondenza del
Tarvisio, per attraversare poi Villach, Klagenfurt e Graz.
Attraversata tutta l’Austria si valica infine il confine con l’Ungheria e ci si trova in pochi minuti a Buk che è collocata appunto a pochi chilometri dalla frontiera.

Storia

Le terme di Buk, similmente alle altre sorgenti ungheresi sono conosciute e sfruttate da oltre 2.000 anni, dato che vengono apprezzate da prima che la dominazione romana assorbisse il territorio dell’antica Pannonia.

Furono le popolazioni celtiche stanziate nella zona in epoca pre-romana a sfruttare per prime queste acque a scopi medicamentosi, cui attribuivano poteri sovrannaturali e tributavano di conseguenza appositi riti di culto delle acque.

Le acque e indicazioni terapeutiche

Le terme di Buk sono alimentate da una sorgente medicamentosa che sgorga alla profondità di 718 metri sotto il livello del suolo, ad una temperatura di circa 38,5 gradi. Si tratta di acque ricche di potassio, calcio, magnesio e idrogeno carbonato e sono particolarmente indicate per la cura di patologie dell’apparato locomotorio e muscolare, soprattutto della schiena. Per questo motivo sono particolarmente apprezzate dagli sportivi che vengono qui a curare traumi sportivi.
Le terme di Buk sono meta anche di quanti necessitano di rafforzare il proprio sistema immunitario o vogliono aumentare il proprio rilassamento psico-fisico.

Trattamenti in evidenza

L’offerta termale di Bukfurdo è particolarmente ampia e completa. Infatti, anche se la vocazione principale di questa località termale è rappresentata dalla terapie curative tradizionali, vi si trovano anche possibilità di svago e divertimento, grazie a piscine dotate di scivoli e giochi d’acqua, oltre ai trattamenti fitness, a quelli mirati alla riabilitazione post-traumatica ed ai trattamenti relax e benessere caratteristici dei percorsi Spa.

Oltre alle terme

Questa località termale è un buon punto di partenza per raggiungere in poche ore le principali città d’arte e rilievo storico-culturale, quali Vienna, Budapest e Bratislava.

Fra i principali monumenti da non perdere ci sono l’abbazia benedettina di Pannonhalma, che vanta una storia ultramillenaria e la fortezza di Nadazdy oltre a notevoli attrazioni naturalistiche come il lago termale di Heviz ed il famosissimo lago Balaton.

Quest’ultimo offre non solo attrazioni di interesse naturalistico e geologico, ma anche e sopratuttto turistico, dato che consente, d’estate, di unire al relax delle terme il piacere di un bagno nel suo ampio specchio d’acqua, per poi riposarsi sotto il classico ombrellone.

Meteo per Terme di Buk

Venerdì 20
Venerdì 20 - Pioggia Leggera
Pioggia Leggera
Sabato 21
Sabato 21 - Cielo Sereno
Cielo Sereno
Domenica 22
Domenica 22 - Nubi Sparse
Nubi Sparse

Mappa Terme di Buk

Approfondimenti per Terme di Buk

Halloween 2020 alle Terme: ecco dove andare

Halloween 2020 alle Terme: ecco dove andare

Offerte e pacchetti speciali di cui approfittare per “staccare la spina” in tutta sicurezza regalandosi due giorni di totale benessere senza rinunciare alle tradizionali ritualità

Questione di pelle: il mese della dermatologia alle Terme di Comano

Questione di pelle: il mese della dermatologia alle Terme di Comano

Fino al 31 ottobre le Terme di Comano propongono sconti e pacchetti speciali dedicati ad adulti e bambini per prevenire e curare le malattie della pelle

Nuova vita per il resort Terme di Saturnia Natural Destination

Nuova vita per il resort Terme di Saturnia Natural Destination

Inaugurato il 3 settembre, lo storico resort di tradizione centenaria sorto nel cuore della Maremma Toscana si rinnova negli ambienti e negli spazi candidandosi a luogo d’elezione per il benessere psicofisico di vecchi habitué e nuovi avventori.

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme

Vedi altre Terme oltre confine