Terme di Bagni San Filippo

Bagni San Filippo si trova nel comprensorio della Valdorcia, nel sud della Toscana al confine con il Lazio, caratterizzato non solo dalla presenza di numerose sorgenti termali ma anche di un territorio fatto di dolci ondulazioni collinari coltivate ad olivo e spettacolari borghi medioevali.

Il complesso termale si colloca a poca distanza dall’area occupata dal massiccio del Monte Amiata e Labbro, che si trova a ad appena pochi kilometri in direzione ovest, con il suo paese più vicino, Abbadia San Salvatore, che dista soltanto cinque kilometri.

Percorrendo la Cassia, la città di Siena dista da Bagni San Filippo circa 65 kilometri, mentre Viterbo si trova a circa un’ottantina. Il centro principale della Valdorcia, San Quirico d’Orcia, si trova invece ad una ventina di kilometri.


Come arrivare:

Trattandosi di una piccola località della Valdorcia, Bagni San Filippo è raggiungibile soltanto in auto e con i rari bus di linea che transitano di qui.

In macchina, si arriva sia da Firenze e Siena che da Viterbo percorrendo la Statale Cassia fino all’altezza di Vivo d’Orcia, da dove ci si stacca dalla via principale in direzione Amiata per un paio di kilometri.

Da Roma è forse più comodo e veloce usare la A1 fino a Fabro, da dove ci si dirige verso ovest per re-immettersi sulla Cassia e quindi proseguire di nuovo verso nord fino all’altezza di Vivo d’Orcia.

Storia

La storia di Bagni San Filippo è legata ad un paio di curiosità caratteristiche. La prima ha a che fare con un monaco di nome Filippo Benizi, priore dei Servi di Maria, da cui questi bagni termali prendono il nome: la leggenda narra che, venuto in grande fama di santità, Filippo venne designato dal conclave per diventare Papa. Il monaco allora, che nella sua grande umiltà desiderava fuggire in ogni modo le lusinghe del potere terreno, si rifugiò, a quanto si narra, in una grotta in questo luogo, che elesse quale suo eremitaggio proprio per la sua collocazione remota e disabitata.

La seconda rimanda alla formazione della stupefacente “Balena Bianca”, l’enorme formazione calcarea che si è formata a partire dagli anni ‘60 del Novecento, quando le acque di scarico dello stabilimento, ricche di calcio, un tempo rilasciate più a valle, vennero indirizzate nell’ attuale posizione. Il suo nome deriva dalla sua massiccia conformazione che la fa assomigliare al minaccioso cetaceo Moby Dick narrato da Melville nel suo romanzo.

La frequentazione in epoca storica di queste acque è molto lunga: è testimoniata già da ritrovamenti di rovine termali di epoca romana, ed è illustrata dalla preferenza accordata a questo centro di cura da personaggi illustri come Lorenzo il Magnifico. Il Machiavelli la menziona peraltro nella sua famosa opera la Mandragola.

Le acque e indicazioni terapeutiche

Le terme dei Bagni di San Filippo sono alimentate da acque iper-termali alla temperatura di 48°, classificate come solfureo-solfato-calcico-magnesiache e grazie ai numerosi minerali disciolti posseggono proprietà analgesiche, antinfiammatorie e miorilassanti sulle articolazioni, oltre che fluidificanti sulle mucose.

Sono acque buone per la cura di patologie osteo-articolari, dermatologiche, delle vie respiratorie ma anche di orecchio, naso e gola, di cui si curano disturbi come riniti e sinusiti croniche, laringiti croniche e otiti catarrali.

Cosa fare alle Terme di Bagni San Filippo

Bagni San Filippo è una località termale famosissima in primo luogo per i bagni liberi. Qui si può gratuitamente usufruire, presso la Cascata della Balena Bianca, di bagni termali liberi nel fiume o anche in piccole vasche calcaree costruite artificialmente e poi cementificate dallo stesso scorrere dell’acqua.

E’ possibile anche usufruire, sempre gratuitamente, dei fanghi che quest’acqua argillosa deposita naturalmente sul fondo delle vasche calcaree, per una piacevole sessione di fanghi con azione esfoliante sulla pelle.

Lo Stabilimento termale a pagamento di Bagni San Filippo mette a disposizione tutta una gamma di trattamenti curativi per chi utilizza queste acque a scopo terapeutico, a cominciare dalle inalazioni, che sfruttano il riconosciuto potere benefico di queste acque nebulizzate. Aerosol sonico, ionizzato, docce nasali micronizzate completano il catalogo delle cure inalatorie che si aggiungono alle più tradizionali balneoterapia e fangoterapia per la cura di osteoartrosi e malattie dermatologiche.

Sono inoltre disponibili la piscina termale, in ambiente naturale tranquillo e caratteristico, e il Centro Benessere, dove si eseguono trattamenti al viso e al corpo.

Oltre alle terme

Nei dintorni di Bagni San Filippo si aprono i comprensori di Valdorcia e Amiata, ciascuno dei quali rappresenta un interno mondo per gli appassionati di viaggi.

Se non avete molto tempo e dovete scegliere le cose più belle da fare e da vedere, si consiglia di:

  • visitare il borgo di San Quirico d’Orcia, centro principale della Valdorcia, completamente intatto nelle sue forme trecentesche, e di vedere almeno le favolose geometrie dei giardini recintati detti “Horti Leonini” e l’imponente Palazzo Chigi;
  • assaggiare l’olio extravergine di oliva della Valdorcia. Se vi capita di passare di qua per la Festa dell’Immacolata (8 dicembre), sappiate che a San Quirico il borgo medioevale apre tutte le sue cantine per ospitare i produttori di olio (e di vino) della zona con golose degustazioni gratuite, per assaggiare prima di acquistare;
  • visitate il suggestivo Parco dei Mulini a Bagno Vignoni, senza naturalmente trascurare l’inimitabile piscina termale di Santa Caterina che da secoli rappresenta la piazza principale del paese;
  • fate un salto alla Rocca di Tentennano, la fortezza di Castiglione d’Orcia che domina come un nido d’aquila tutt ala Valdorcia, o almeno fermatevi a fare qualche foto da Bagno Vignoni;
  • salite in cima al Monte Amiata, per un panorama che vale certamente il tempo speso. Se arrivate d’inverno, non dimenticate che questo antico vulcano spento è una rinomata stazione sciistica;
  • assaggiate i pregiati marroni che si raccolgono sulle pendici del Monte Amiata e nei dintorni, e, soprattutto, se siete amanti della birra, sfruttate l’occasione per fare scorta della buonissima birra di castagne che viene prodotta qui e che non si trova facilmente in commercio.

Se avete un po’ più di tempo, il consiglio è di allargare l’itinerario di visita a:

  • la Rocca di Radicofani, l’imprendibile fortilizio del predone Ghino di Tacco ceh svetta su un cono tronco riconoscibile anche da grandissima distanza;
  • l’Abbazia di Sant’Antimo, uno dei più antichi e meglio conservati esempi di architettura romanica in Toscana;
  • il Monte Labbro, la seconda cima del Parco dell’Amiata, bella da visitare per la varietà di fauna presente ma anche per la sua secolare storia legata al “Movimento Giurisdavidico”.

Stabilimenti termali e Terme Libere

Stabilimento termale  - Terme di Bagni di San Filippo
Stabilimento termale - Terme di Bagni di San Filippo

Benessere nell'acqua calda, fanghi naturali ed escursioni alle Terme di San Filippo

Terme libere di Bagni San Filippo – Balena Bianca
Terme libere di Bagni San Filippo – Balena Bianca

Acqua termale a 48° di temperatura e fanghi leviganti

Le migliori offerte per Terme di Bagni San Filippo

Ingresso di coppia alle Terme di Bagno Vignoni

Ingresso di coppia alle Terme di Bagno Vignoni

Ingresso di coppia a Le Terme di Bagno Vignoni con spa, idromassaggio e sauna romana

Bagno Vignoni

€ 39,90

Terme Bagno Vignoni, spa notturna per 2 persone

Terme Bagno Vignoni, spa notturna per 2 persone

Terme Bagno Vignoni - Ingresso notturno in spa con acqua termale per 2 o party esclusivo fino a 30 persone

Bagno Vignoni

€ 44,90

Toscana: 1 o 2 notti con cena e terme di Bagno Vignoni
-46%

Toscana: 1 o 2 notti con cena e terme di Bagno Vignoni

Toscana: 1 o 2 notti con colazione, cena e accesso alle Terme di Bagno Vignoni per 1 persona all'Albergo Le...

Bagno Vignoni

€ 145,00 € 79,00

Toscana: 1 o 2 notti con cena e terme di Bagno Vignoni
-46%

Toscana: 1 o 2 notti con cena e terme di Bagno Vignoni

Toscana: 1 o 2 notti con colazione, cena e accesso alle Terme di Bagno Vignoni per 1 persona all'Albergo Le...

Bagno Vignoni

€ 145,00 € 79,00

Meteo per Terme di Bagni San Filippo

Domenica 17
Domenica 17 - Cielo Sereno
Cielo Sereno
Venerdì 22
Venerdì 22 - Cielo Sereno
Cielo Sereno
Sabato 23
Sabato 23 - Cielo Sereno
Cielo Sereno

Mappa Terme di Bagni San Filippo

Approfondimenti per Terme di Bagni San Filippo

Terme in Gravidanza

Terme in Gravidanza

Molto animato il dibattito sui benefici dell'acqua durante la gravidanza

Terme sulla neve: gelide emozioni di piacere nell'era delle immagini

Terme sulla neve: gelide emozioni di piacere nell'era delle immagini

Click ed Emoji per le foto in costume da bagno, sulla neve

San Valentino in Toscana: Rapolano Terme meta romantica per coccole a tarda notte

San Valentino in Toscana: Rapolano Terme meta romantica per coccole a tarda notte

Non solo acque termali, c'è anche la degustazione di prodotti tipici ad accompagnare il soggiorno per le coppie

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme

Vedi altre Terme Toscana