Trattamenti estetici termali

Maschera di fango al viso

La maschera di argilla da applicare al viso è uno dei trattamenti estetici termali più antichi. Il fango viene applicato sul viso e lasciato agire per circa 10 o 15 minuti, il tempo necessario all'essicazione. Subito dopo si sciacqua con acqua tiepida. E' un trattamento che può essere effettuato anche con una frequenza settimanale.

Trattamento con il fango per il corpo

I fanghi possono essere applicati su tutto il corpo. Oltre all'argilla, in ambito estetico termale vengono utilizzate anche alghe, oltre a prodotti con principi estratti di caffeina, edera e altre piante. I fanghi vengono applicati su tutto il corpo. Sopra il fango vengono posizionate delle bende umide. Si lascia in posa per alcuni minuti e poi il fango viene rimosso con una doccia calda. Per ottenere risultati evidenti, vengono consigliati cicli di 12 trattamenti con una frequenza di due volte a settimana. 

Doccia emozionale

La doccia emozionale è uno dei trattamenti estetici termali più richiesti. Consiste in una doccia che eroga, tramite ugelli sul soffitto e sulle pareti laterali, piccolissime gocce d'acqua micro nebulizzate, accompagnate da luce, suoni rilassanti e sensazioni aromatiche. Le docce emozionali ricreano diverse atmosfere, calde o fredde.

La stanza del sale: cos'è e come funziona 

Viene chiamata anche Haloterapia, dal greco "halo" che significa, appunto, sale. Sfrutta gli effetti benefici che il sale ha sul corpo umano. Nei centri termali e nelle Spa viene ricreato l'ambiente marino, permettendo alla persona che vi entra, di sentirsi come se si trovasse sulla riva del mare. La particolarità, però, sta nel fatto che nella stanza (o grotta) del sale, non c'è acqua. Il sale è infatti nell'aria, in particelle minuscole che vengono respirate, donando tutti i benefici che ormai gli studiosi riconoscono a questo trattamento. Pavimenti e pareti sono ricoperte di salgemma.

La talassoterapia: che cos'è

La talassoterapia (anche questo nome deriva dal greco, thalassa, che significa mare) si basa sull'azione positiva che il clima marino esercita sull'organismo. Viene praticata con acqua di mare, tiepida, che viene nebulizzata, come un aerosol, o applicata al corpo con sabbiature. Un altro utilizzo è la balneazione, con acqua marina scaldata fino a 30 gradi. Viene anche applicata, in estetica, con alghe marine ricche di oligoelementi naturali.

Il bagno turco: cos'è

l bagno turco viene effettuato in una stanza chiusa, con un'umidità relativa fino al 100 per cento. La temperatura interna parte da 40 gradi, aumentando fino a 60 gradi centigradi. Il trattamento avviene in due fasi. Nella prima, si rimane per circa 15 minuti in una stanza con vapore acqueo riscaldato. Subito dopo ci si immerge in una vasca piena di acqua fredda o sotto una doccia per 30 secondi. Si possono ripetere le due fasi più volte. E' poi necessario un periodo di relax di circa 20 minuti, per chiudere con un massaggio.

La sauna: che cos'è

La sauna è un trattamento che nasce dalla tradizione scandinava, anche se in molte popolazioni erano frequenti fin dall'antichità i "bagni di calore". Dal dopoguerra, dalla Finlandia, questa pratica si è diffusa in tutta Europa. Di solito si tratta di una stanza in legno con panchine di abete o pioppo. C'è una stufa, sulla quale si appoggiano pietre vulcaniche che accumulano il calore e lo distribuiscono nell'ambiente. Per sprigionare vapore, si getta di tanto in tanto acqua sulle pietre. La temperatura deve arrivare a 80 gradi. Come per il bagno turco, si effettuano diversi passaggi, tra sauna e doccia fredda, per un totale di 10 minuti. Al termine è previsto un riposo di circa 15 minuti. Si consiglia poi di applicare una crema idratante.

Le migliori località dell'Italia

Nelle beauty farm, nei centri termali e nei centri benessere si trova la soluzione ideale per unire una vacanza di relax a trattamenti di bellezza e a cure estetiche. Tra le varie località termali, tra le migliori specializzate in tema di trattamenti estetici troviamo: Abano Terme e Montegrotto, le terme di Sirmione, la zona termale di Pejo, Riolo Terme e l'isola di Ischia.

Per quali patologie è consigliata

In quali casi è indicata la maschera di fango: esistono diversi tipi di argilla, che, secondo le proprietà, agiscono in maniera diversa ottenendo scopi differenti. L'argilla verde è particolarmente adatta per combattere l'acne, dal momento che assorbe le tossine, con un'azione depurativa in profondità. L'argilla rossa è maggiormente indicata per le pelli sensibili, mentre l'argilla bianca, che è la più delicata, per ammorbidire e lenire il viso. L'argilla rosa, infine, tonifica e restituisce luminosità alla pelle.

Per che cosa sono indicati i fanghi corpo: i fanghi per il corpo sono indicati soprattutto contro gli inestetismi della cellulite, quindi la caratteristica pelle a buccia d'arancia. La funzione dei principi attivi di fanghi ed alghe è sia di bruciare i grassi, che drenante, che attivante del microcircolo. Inoltre il trattamento, come avviene per il viso, purifica i tessuti in profondità. I fanghi contrastano la ritenzione idrica.

A cosa serve la doccia emozionale: gli effetti sono molteplici, sia sul corpo che sulla psiche. Dal punto di vista estetico, permette di recuperare il tono muscolare, riattivare la circolazione sanguigna, e di reidratare la pelle. Da quello psicologico, invece, combatte lo stress e il senso di stanchezza e affaticamento.

In quali casi è consigliata la stanza del sale: il trattamento nella stanza del sale ha benefici su tutto l'organismo. Sicuramente aiuta a rafforzare il sistema immunitario e prevenire così l'insorgere di malattie respiratorie. Ma gli effetti si vedono anche in campo estetico: il sale viene assorbito per il 25 percento anche dalla pelle. Combatte dermatiti, eczemi, allergie, migliora la circolazione e il drenaggio superficiale delle tossine.

In quali casi è efficace la talassoterapia: secondo la tradizione, la talassoterapia è efficace contro dolori articolari e artrosi, dolori ossei e nelle terapie di riabilitazione. Esercita inoltre un'importante azione detergente, depurativa e antibatterica. Si ottengono risultati anche in caso di psoriasi. Spesso la talassoterapia viene combinata all'elioterapia, ovvero all'esposizione ai raggi del sole, che agiscono positivamente su tutto l'organismo.

Quali sono i benefici del bagno turco: il bagno turco favorisce la circolazione sanguigna, tramite la dilatazione e il restringimento dei vasi. Ha un'azione purificante della pelle, con una detersione in profondità. La sudorazione dilata i pori, rendendo la pelle più elastica e luminosa. Inoltre elimina le tossine e stimola il rinnovo delle cellule. Il massaggio finale, se viene eseguito con il guanto di crine, può rimuovere le cellule morte, con grandi vantaggi per la cute. Il bagno turco riduce anche lo stress e ha un benefico effetto rilassante.

Quali sono i benefici della sauna: l'effetto più immediato è la sensazione di benessere e relax. La sudorazione permette di eliminare circa un litro di acqua che va reintegrata bevendo subito dopo. Favorisce la purificazione della pelle, l'eliminazione delle tossine, il drenaggio e migliora il metabolismo. La pelle appare luminosa ed elastica. In generale la sauna migliora le difese da infezioni come raffreddori e influenze. Aiuta anche il cuore a lavorare meglio e riattiva la circolazione sanguigna. Per questo motivo è prevista anche nell'allenamento e nella preparazione degli atleti. In casi di persone che invece sono affette da qualche patologia, soprattutto cardiaca, è bene consultarsi con un medico prima di sottoporsi alla sauna.

Mappa Trattamenti estetici termali

Le migliori offerte  Hotel e B&B

OFFERTE
€ 67 / notte
05 Ago - 06 Ago vedi offerta
€ 59 / notte
29 Lug - 30 Lug vedi offerta
€ 70 / notte
05 Ago - 06 Ago vedi offerta
€ 56 / notte
12 Ago - 13 Ago vedi offerta

Le migliori offerte  Termali

OFFERTE

Vedi tutte le offerte

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme