Shiatsu

Immagine Principale Shiatsu

Esistono numerose tipologie di massaggio: ci sono quelli estetici, quelli rilassanti, quelli drenanti, quelli curativi. All'interno di quest'ultima categoria troviamo tutti quei massaggi che si basano su una filosofia (molto spesso orientale) che vede nella manipolazione del corpo, effettuata da persone esperte ed in modo professionale, un modo per curare alcune patologie del fisico ma anche della mente. Tra di essi troviamo i massaggi Shiatsu.

Il massaggio Shiatsu ha origini antiche e lontane; è, infatti, originario del Giappone e racchiude in sè una tradizione rituale e spirituale davvero molto significativa. 

La parola più corretta da usare, in realtà, sarebbe trattamento Shiatsu, in quanto si differenzia notevolmente dagli altri massaggi che hanno alla loro base frizioni e manipolazioni; inoltre, una seduta di Shiatsu coinvolge non soltanto il corpo, ma è un'esperienza spirituale che aiuta a liberare le proprie emozioni e le proprie tensioni represse. 

Il massaggio Shiatsu si basa sulla digitopressione, ovvero su pressioni statiche che il professionista esercita su alcune zone specifiche del corpo. Sono molte le regole da rispettare per un buon trattamento Shiatsu. Innanzitutto l'ambiente che deve essere tranquillo, lontano da luci troppo forti o da rumori troppo assordanti. La tradizione giapponese vuole che il massaggio venga effettuato su un materasso di cotone posato direttamente a terra. Un'altra differenza rispetto ai massaggi tradizionali è che, quello Shiatsu, si effettua da vestiti (meglio se con indumenti leggeri e comodi, in materiali naturali).

Il trattamento può durare circa 50/60 minuti, durante i quali vengono trattate tutte le zone del corpo. Seguendo delle linee particolari, che potremmo definire percorsi energetici (o meridiani), il professionista si sposta dalle gambe alle braccia, dalla schiena al collo, soffermandosi sui punti che individua come più bisognosi. In queste zone, dove avverte più tensione o particolari problematiche, agirà con delle pressioni decise ma dolci utilizzando sia il palmo della mano che i pollici. Dove avverte accumuli di energia negativa, la pressione si farà più forte e arriverà ad utilizzare anche gomiti e avambracci. 

Queste pressioni servono per stimolare l'energia positiva all'interno del corpo che viene liberata grazie all'intervento della persona che pratica il trattamento Shiatsu. Non servono strumenti, pietre o olii particolari per questo massaggio. Lo strumento principale che viene utilizzato è la mano e, più in particolare, i pollici. Sono questi che devono effettuare delle pressioni costanti e perpendicolari rispetto ai meridiani, in modo da sciogliere le tensioni.

La tradizione giapponese ha anche dato un nome specifico a queste zone dove risiede l'energia all'interno del corpo. Un individuo, infatti, può provare sofferenza fisica o mentale a causa di un eccesso di energia e quindi avere delle zone Jitsu oppure a causa di una carenza di energia e quindi avere delle zone Kyo. Il trattamento deve stimolare entrambe queste zone, in modo da riequilibrare l'energia totale nel corpo, ricongiungendo il bene e il male, il pieno e il vuoto, lo yin e lo yang.

Il meccanismo contrario alla pressione è lo stiramento. E' attraverso questo che la persona che effettua il trattamento ristabilisce la regolarità nel benessere psico fisico del paziente. Al di là di tutte le regole, però, il massaggio Shiatsu è molto naturale. Il massaggiatore, infatti, si muove diversamente a seconda della persona che sta trattando, ascoltando il suo corpo e le sue emozioni. Per questo ogni trattamento Shiatsu è diverso dall'altro ed è realizzato totalmente seguendo i bisogni e le tensioni della persona.

Le migliori località dell'Italia

Il massaggio Shiatsu è divenuto, negli anni, molto famoso (anche per via della sua comprovata efficacia), per questo molti centri benessere e termali lo hanno incluso nei propri trattamenti. Quando viene svolto sotto la guida di un professionista, è totalmente sicuro e non ha nessun tipo di controindicazioni come stiramenti oppure contratture muscolari o anche infiammazioni delle articolazioni. Chi sceglie un trattamento Shiatsu potrà godere per un'ora intera tutto il beneficio di questa antica arte giapponese, in grado di ristabilire l'anima ed il corpo.

Per quali patologie è consigliata

Come curarsi naturalmente con i massaggi Shiatsu

Molte persone possono beneficiare degli effetti positivi derivanti da un trattamento Shiatsu. Innanzitutto può sottoporsi a questi trattamenti chi soffre di disturbi legati all'accumulo di stress e di ansie, ma anche ci si trova in una condizione di depressione. Anche chi pratica sport ed è spesso soggetto a problemi muscolari come contratture o infiammazioni articolari può, con il massaggio Shiatsu, aiutare il corpo a distendersi e ad eliminare le rigidità. 

Il trattamento è particolarmente indicato anche per chi soffre di disturbi legati alla postura: problemi come il mal di schiena o i classici dolori cervicali spariranno in breve tempo, dopo solo qualche seduta. Ma gli effetti positivi sono anche indiretti. Grazie al particolare legame che si crea attraverso il contatto tra il massaggiatore e il paziente, è possibile migliorare il proprio rapporto verso l'esterno e verso gli altri. Ma anche nei confronti del proprio corpo: sentire l'energia che scorre, scoprire quali sono le zone di Jitsu e quelle di Kyo, aiuta a conoscere meglio se stessi, a rispettare di più l'equilibrio tra mente e fisico e a stare meglio con se stessi.

Anche piccoli disturbi di ogni giorno possono essere curati con lo Shiatsu. Qualche esempio? Il mal di testa può essere considerato come un accumulo di energia che tenta di procedere verso l'alto ma resta bloccata. Dopo aver individuato il tipo di mal di testa che affligge il paziente, il professionista procede stimolando con la pressione delle dita le zone interessate e, in questo modo, lascia scorrere l'energia, liberandolo dal dolore. 

In generale, lo Shiatsu ha alla sua base un gesto che tutti noi compiamo quando proviamo del dolore e della sofferenza, ovvero quello di portare le mani verso la zona dolente. Allo stesso modo, il professionista cerca con le mani il punto interessato e nel quale trova la sofferenza e, sempre con le mani (senza usare nessun'altro peso se non quello del proprio corpo), libera la zona dal dolore e dal malessere. 

Il massaggio Shiatsu può essere praticato da tutti: donne e uomini, giovani e anziani, sportivi e non. Anche le donne possono sottoporsi al trattamento, sempre sotto la guida di un esperto e scegliendo un centro idoneo. Solo le persone con gravi patologie diagnosticate devono prestare qualche attenzione. 

Lo Shiatsu non è, infatti, indicato per chi soffre di malattie infettive ma anche per chi ha gravi problemi cardiaci oppure ai reni o al fegato. 

Questo tipo di massaggio può essere realizzato anche sui bambini appena nati. I movimenti dolci che vengono eseguiti sulla schiena oppure sull'addome, aiutano il neonato a sentirsi cullato e protetto, sviluppando in lui un senso di pace e di serenità. 

Insomma, per concludere possiamo di certo affermare che il trattamento Shiatsu è un vero e proprio toccasana per tutti noi, un modo per rientrare a contatto con il proprio corpo e la propria mente. Abbandonarsi per un'ora nelle mani di un esperto massaggiatore Shiatsu, liberando le proprie tensioni e le proprie emozioni, farà subito tornare il buon umore e l'energia necessaria per affrontare al meglio ogni giorno della vita.

Mappa Shiatsu

Le migliori offerte  Hotel e B&B

OFFERTE
€ 67 / notte
04 Feb - 05 Feb vedi offerta
€ 54 / notte
04 Feb - 05 Feb vedi offerta
€ 54 / notte
28 Gen - 29 Gen vedi offerta
€ 55 / notte
21 Gen - 22 Gen vedi offerta
€ 36 / notte
04 Feb - 05 Feb vedi offerta

Le migliori offerte  Termali

OFFERTE

Vedi tutte le offerte

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme