Sauna

Spesso vorremmo concederci un po' di relax e del tempo solo per noi e per il nostro benessere, e quando gli impegni lavorativi ce lo permettono, con piacere amiamo concederci una fantastica sauna.

La sauna nasce in Finlandia, dove, praticata già dal lontano 1100, aveva un rito purificatore. In finlandese la parola sauna significa, letteralmente, dimora invernale. Si pensa, dunque, che con il termine sauna si volesse indicare una dimora in cui, per avere maggiore calore, le pietre dell'abitazione venivano riscaldate sul fuoco vivo, fino a diventare roventi.

A questo punto, i finlandesi, erano soliti produrre vapore gettando dell'acqua sulle pietre infuocate. Secondo questo procedimento, si racconta, che era possibile far aumentare la temperatura così notevolmente da consentire, agli abitanti della casa, di levarsi gli abiti.

Oggi, invece, la sauna richiede procedimenti meno complessi. La sauna si svolge, principalmente, al'interno di un box di legno. Qui la temperatura raggiunge gli 80/100 gradi centigradi, per mezzo di particolari resistenze o bruciatori.

L'aria che si crea all'interno dell'ambiente è molto calda ma anche con una percentuale di umidità molto bassa, circa il 10/20%. Per questo l'aria creatasi nell'ambiente è anche secca.

Di norma, una buona sauna richiede che l'ambiente venga realizzato impiegando il legno dell'abete rosso o del pioppo, che isola e non scotta la pelle alle alte temperature, che non si macchia, né si spacca nel passaggio dal caldo al freddo o dall'umido al secco.

Oggi conosciamo due differenti tipologie di saune: la sauna finlandese, nota anche come sauna secca, e il bagno turco, cioè la sauna umida per eccellenza.

La differenza è sostanziale.

Nella sauna finlandese, o secca, il trattamento consiste nell'esposizione a temperature elevate, comprese tra gli 80 ed i 100 gradi, con una bassa umidità. Spesso, poi, nei migliori centri benessere, le sedute di sauna finlandese sono intervallate da piacevoli bagni e docce d'acqua fredda.

Per quanto riguarda la sauna finlandese, questa si effettua in ambienti dove la temperatura raggiunge i 60 gradi centigradi. Dopo questo primo bagno di aria secca, che avrà una durata di circa 10/15 minuti, si procede con un bagno di vapore surriscaldato. Questo vapore surriscaldato viene appositamente prodotto gettando acqua sulle pietre roventi. Il secondo bagno avrà una durata di circa 15/20 minuti. Con questi due trattamenti si satura l'ambiente di umidità e si agevola una buona sudorazione.

Nei paesi del nord si è soliti riprodurre la vera sauna finlandese facendo, quindi, seguire al bagno di aria secca, e a quello di vapore surriscaldato, un bagno in acqua gelata. In altri paesi, invece, si fa seguire una doccia gelata.

Al contrario, la sauna umida, o bagno turco, consiste in un trattamento praticato in un ambiente chiuso, con un tasso di umidità davvero elevato, anche oltre il 100%. Questa pratica è quella maggiormente preferita perché sfrutta tutti gli effetti benefici del vapore acqueo.

Di norma, durante una sauna ci sono due strumenti che si possono usare: l'acqua e le essenze profumate. Spesso, infatti, nelle saune dei migliori centri benessere è possibile trovare un cestello. Questo dovrebbe essere riempito d'acqua, che poi potrebbe essere gettata, con il mestolo, sui carboni ardenti.

Chiaramente, però, questo procedimento dovrà essere fatto con moderazione: buttando acqua sulle pietre roventi viene, infatti, sprigionato un fortissimo calore. Calore, questo, che aumenta proporzionalmente alla quantità di acqua gettata.

Nell'acqua, inoltre, sarà possibile gettare anche alcune gocce di essenze che ricordino la natura, la foresta o il legno. Per una buona sauna bisogna, anche, ricordare che questo trattamento è una terapia non solo fisica ma, anche mentale e, soprattutto, spirituale.

L'ambiente, quindi, dovrà essere silenzioso e tranquillo in modo da agevolare una condizione di totale abbandono e relax. Per aumentare, inoltre, gli effetti benefici di una sauna finlandese, c'è chi consiglia un idromassaggio per almeno un quarto d'ora.

Le migliori località dell'Italia

Va poi precisato che la vera sauna finlandese prevede l'assenza di indumenti. Tuttavia, in Italia, in molte S.P.A, il costume è obbligatorio. Esistono, quindi, tre tipologie di sauna finlandese: femminile, maschile e mista. Quest'ultima è comunemente scelta solo da amici stretti o parenti.

Per una corretta riuscita della seduta occorre evitare di sottoporsi al trattamento dopo aver effettuato sforzi fisici. Anche all'interno della sauna, poi, non bisogna fare sforzi fisici, né affaticare la muscolatura. Ogni attività fisica durante il trattamento, infatti, sovraccaricherebbe il cuore inutilmente.

Poiché lo scopo del trattamento è, comunque, quello di rilassare il proprio corpo, non bisogna chiacchierare, né parlare a voce alta. Per la propria salute, inoltre, si consiglia di fare passare almeno un'ora tra l'ultimo pasto e la sauna. Allo stesso modo, è bene accedere al trattamento sazi, ma non eccessivamente.

Nelle saune, inoltre, non è concesso introdurre oggetti di plastica, fibre sintetiche o, ancora, libri e giornali. L'eccessivo calore, infatti, potrebbe favorire lo sprigionarsi, nell'aria, di sostanze tossiche. È bene anche accedere senza occhiali o lenti a contatto, che con il calore potrebbero danneggiare l'occhio. Sconsigliato, anche, indossare gioielli od orologi che potrebbero scottare la pelle.

Per quali patologie è consigliata

Bisogna, innanzitutto, chiarire che, prima di sottoporsi ad una sauna finlandese, o umida, è necessario un consulto medico. La sauna, infatti, non è indicata per i soggetti che soffrono di pressione bassa o troppo alta, o per chi soffre di problemi cardiovascolari o malattie renali.

La sauna andrebbe evitata, inoltre, anche durante il periodo della gravidanza o del ciclo mestruale. Non è neppure consigliata per chi soffre di epilessia.

La sauna è, però, ricca di effetti benefici. Viene, infatti, consigliata a chi ha problemi di circolazione. A tal proposito, studi medici attestano che la sauna favorisce la circolazione, poiché lo sbalzo di temperatura migliora il sistema circolatorio centrale e periferico, grazie alla dilatazione dei vasi sanguigni.

La sauna è indicata, particolarmente, per una profonda pulizia e purificazione della pelle. La sauna riduce, poi, lo stress ed ha un effetto tonificante e rilassante: i medici, quindi, consigliano il trattamento a tutti coloro che hanno bisogno di staccare un poco. 

La sauna è, anche, indicata per combattere l'ansia e la depressione. Può essere consigliata anche per combattere la cellulite.

Mappa Sauna

Le migliori offerte  Hotel e B&B

OFFERTE
€ 81 / notte
08 Lug - 09 Lug vedi offerta
€ 54 / notte
08 Lug - 09 Lug vedi offerta
€ 65 / notte
01 Lug - 02 Lug vedi offerta
€ 56 / notte
15 Lug - 16 Lug vedi offerta

Le migliori offerte  Termali

OFFERTE

Vedi tutte le offerte

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme