Terme di Tabiano

Le Terme di Tabiano si trovano nell’omonimo paesino della provincia parmense, che rappresenta una delle frazioni del Comune di Salsomaggiore. Tabiano, che si colloca a bassa quota sulle pendici del pre-appennino parmense, dista circa 4 kilometri dalla sede municipale.

Il complesso termale si trova, in particolare, a circa un kilometro a nord dell’abitato, in contrada “Tabiano Bagni”. Il piccolo centro termale dista circa una trentina di kilometri da Parma e meno di una decina da Fidenza, il più vicino centro sul tracciato della via Emilia.

Come arrivare:

Lo snodo viario principale per raggiungere le terme di Tabiano è Fidenza, città di una certa importanza posta sul tracciato della Via Emilia e dell’A1.

Sia da Milano che da Bologna e Parma, si arriva dunque in auto fino al casello di Fidenza-Salsomaggiore Terme, da dove ci si dirige verso la Via Emilia. Nei pressi della città di Fidenza si percorre la Tangenziale Sud da cui si distacca poi verso sud il Viale Fidenza che corre diretto fino ai Bagni di Tabiano.

Dalla Liguria e dalla Toscana si percorre invece la A15 Parma- La Spezia fino all’uscita di Fornovo sul Taro, da dove si prosegue fino a Felegara e ci immette quindi sulla Provinciale che sale verso Tabiano.

Con i mezzi pubblici, bisogna transitare da Salsomaggiore Terme dove si trova la stazione dei treni e quella dei bus. Raggiunta Salsomaggiore da Fidenza, si prende poi il bus che arriva fino alle Terme di Tabiano.

Storia

Le acque benefiche di Tabiano si fregiano di avere una storia più lunga di quelle ella vicina e famosissima Salsomaggiore. La risalente storia di queste terme si riflette ancora oggi nella suddivisione dell’abitato fra “Tabiano Castello” e “Tabiano Bagni”.

Curiosamente, i primi a beneficiare dell’effetto benefico di queste acque furono gli animali domestici, dei quali si riuscivano qui a curare le malattie della pelle. Solo alla fine dell’Ottocento le persone iniziarono a giovarsi delle terme, a seguito di un evento ormai leggendario: si narra che le proprietà curative di queste acque furono notate a seguito della guarigione di un mendicante tutto ricoperto di erpes, che immergendosi, era stato risanato dalle sue infermità.

Le acque e indicazioni terapeutiche

Le terme di Tabiano sono alimentate da una sorgente di acqua fredda classificata come solfureo-solfato-magnesiaco-calcica ad alto contenuto di bicarbonati, fortemente mineralizzata e con un altissimo contenuto di idrogeno solforato. La notevolissima quantità di zolfo presente è testimoniata dal fatto che queste acque sono da sempre conosciute come “acqua puzza”, per sottolineare il caratteristico odore di uova marcia che deriva da questo minerale.

A livello di indicazioni terapeutiche, l’acqua termale di Tabiano è utile nella prevenzione e cura delle malattie di orecchi, naso, bronchi, gola e pelle. E’ particolarmente indicata per il trattamento delle affezioni respiratorie di tipo catarrale ed allergico.

Viene usata anche per risolvere gli esiti di ustioni, per favorire la funzionalità del fegato e nei trattamenti anti-invecchiamento per le sue proprietà anti-ossidanti.

E’ un’acqua particolarmente efficace, tanto da possedere un duplice ordine di azioni.

A livello generale esplica un’azione di tipo:

  • vasodilatatorio sul sistema circolatorio;
  • anti-ossidante contro l’invecchiamento;
  • normalizzatrice del metabolismo;
  • disintossicante
  • normalizzatrice della funzione secretoria.

A livello locale, invece, esplica una funzione di tipo:

  • regolatrice dell’apparato muco-secernente;
  • eutrofica e rivitalizzante sulle mucose e sull’apparato ciliare;
  • aumento della disponibilità di glutatione;
  • aumento delle difese immunitarie locali.

Oltre alle terme

A Tabiano si può vedere il Castello che domina dall’alto di uno sperone roccioso il borgo dove si trovano i Bagni termali. Sebbene sia oggi trasformato interamente in un immenso relais, è comunque possibile ammirarlo e fotografarlo dal paese.

Nei dintorni di Tabiano si consiglia di visitare:

  • a Salsomaggiore, le numerose opere decorative di Galileo Chini, risalenti al periodo della Belle Epoque, molte delle quali adornano lo stabilimento termale dedicato a Lorenzo Berzieri. Belli da visitare anche i castelli di Bargone, di Contignaco e di Scipione;
  • a Fidenza, la cattedrale risalente al periodo alto-medioevale, insigne perché sia la direzione dei lavori che le sculture furono commissione al maestro Benedetto Antelami e perché conserva il cosiddetto “tesoro di San Donnino”, ossia tutti i preziosi donati nel tempo per i miracoli ricevuti dal patrono Donnino, martire romani cui è intitolato l’edificio.

Se vi piace giocare a golf, il complesso termale di Salsomaggiore è provvisto di un campo a diciotto buche della grandezza di ben settanta ettari, che si trova a 6/7 kilometri di distanza dai bagni di Tabiano.

Dove dormire: Hotel e B&B

Hotel Ducale
Hotel Ducale

L'Hotel Ducale, elegante 3 stelle di categoria superior, si trova in posizione tranquilla proprio di fronte allo stabilimento termale di Tabiano Terme.

Hotel Garden
Hotel Garden

A poca distanza da Salsomaggiore, l'Hotel Garden è il luogo ideale per trascorrere una piena vacanza di benessere. Ottimo il rapporto qualità-prezzo.

Park Hotel Fantoni
Park Hotel Fantoni

Di categoria 3 stelle superior, con piscina e terrazza panoramica, il Park Hotel Fantoni è immerso nella quiete di un bel parco di alberi secolari.

Meteo per Terme di Tabiano

Venerdì 19
Venerdì 19 - Pioggia Leggera
Pioggia Leggera
Sabato 20
Sabato 20 - Pioggia Leggera
Pioggia Leggera
Domenica 21
Domenica 21 - Pioggia Leggera
Pioggia Leggera

Mappa Terme di Tabiano

Il tempio di Venere: tutte le informazioni

Il tempio di Venere: tutte le informazioni

"Il Tempio di Venere", un'oasi nel cuore di una città con una grande storia

​L’Hotel Terme di Merano, il resort perfetto per gli amanti della natura

​L’Hotel Terme di Merano, il resort perfetto per gli amanti della natura

Se la vostra scelta è all'insegna del relax e della natura all’Hotel Terme Merano vi aspetta un'ampia gamma di offerte per l’estate 2022

​Rinascono le Terme del Corallo di Livorno

​Rinascono le Terme del Corallo di Livorno

Entro fine giugno aprirà il cantiere

Vedi altre Terme Emilia-Romagna