Terme di Rivanazzano

Rivanazzano è un piccolo Comune della provincia di Pavia, posta ad un paio di kilometri dal confine con il Piemonte, a metà strada fra Tortona e Voghera, che distano poco più di cinque kilometri.

La piccola località termale, attraversata dal torrente Staffora, si colloca nel cuore del comprensorio dell’Oltrepò pavese, famoso per i suoi vini, e si trova a circa una trentina di kilometri dal capoluogo di provincia.

Come arrivare:

Oltre ai bus di linea che la collegano con i principali centri dei dintorni, le Terme di Rivanazzano si possono raggiungere:

  • Usando l’A7 Genova-Milano, da cui si raggiungono le Terme uscendo al casello di Tortona, prima di immettersi sulla provinciale che arriva diretta a Rivanazzano;
  • Usando l’A21 per chi viene da Brescia, Cremona e dall’Emilia, uscendo al casello di Voghera e quindi immettendosi sulla provinciale che corre rettilinea fino alle terme.

Storia

Rivanazzano ha festeggiato proprio nel 2013 i suoi cento anni di attività: nascono infatti ad inizio secolo, nel 1913, quando vengono scoperte qui le prime fonti di acqua termale in località San Francesco.

Quasi esattamente cento anni dopo, nell’agosto del 2012, arriva poi una ristrutturazione che arricchisce il centro, guidato da ormai quarant’anni dalla stessa famiglia di imprenditori, di un centro Spa e fitness, oltre che di un centro di specialistica ambulatoriale, di caffetteria e punto ristorazione.

Le acque e indicazioni terapeutiche

A Rivanazzano le cure termali si basano su tre fondamentali “materie prime” terapeutiche:

  • L’acqua salso-bromo-iodica: possiede efficacia antinfiammatoria sui tessuti e antisettica sulle mucose e stimola la circolazione sanguigna riducendo la fragilità capillare, la ritenzione idrica e la cellulite;
  • L’acqua sulfurea: l’idrogeno solforato in sospensione produce effetti sedativi e antispastici, fluidifica le mucose e stimola la produzione di anticorpi. E’ efficace nella cura di affezioni dermatologiche, di allergie e di disturbi dell’apparato respiratorio.
  • Il fango termale: nasce dal mix fra argilla locale e acqua termale, e matura ben 300 giorni prima di raggiungere la caratteristica plasticità ed il peculiare colore grigio-verde. Viene utilizzato per alleviare le contratture muscolari, lombalgie e problemi cervicali e offre rimedio alle affezioni artroreumatiche. Possiede effetti rigeneranti, tonificanti, stimolanti e decongestionanti.

Trattamenti in evidenza

I principali trattamenti effettuati alle Terme di Rivanazzano sono organizzati sui tre linee di azione principale:

  • Respirare: si tratta dei trattamenti relativi alla cura delle vie respiratorie, fra cui inalazione, aerosol, humage, nebulizzazione, doccia nasale micronizzata e ventilazione polmonare.
  • Sentire: comprende i metodi di cura contro la sordità rinogena e le affezioni otorini che fra cui insufflazione endotimpanica e polizer crenoterapico.
  • Muoversi: si tratta delle specializzazioni mirate alla cura delle patologie artroreumatiche, fra cui i fanghi, le fangature a freddo e l’idromassaggio, ma anche la ionoforesi, la magnetoforesi, la tecarterapia e il linfodrenaggio manuale con il metodo Vodder.

Oltre alle terme

Rivanazzano si trova nell’Oltrepò pavese, la zona di produzione vitivinicola famosa per i suoi vini. Rivanazzano e le altre località dei dintorni sono infatti collocate in un contesto caratterizzato da un microclima particolarmente favorevole sia per i visitatori delle terme che per le pregiate uve chye vi vengono coltivate.

Nei dintorni di Rivanazzano si trova anche la famosa abbazia di Bobbio, dedicata a San Colombano, famosa per la sua antichità, di diversi secoli anteriore all’anno 1000, e l’outlet di Serravalle Scrivia, ad una trentina di kilometri in direzione di Genova.

Meteo per Terme di Rivanazzano

Venerdì 22
Venerdì 22 - Pioggia Leggera
Pioggia Leggera
Sabato 23
Sabato 23 - Pioggia Leggera
Pioggia Leggera
Domenica 24
Domenica 24 - Cielo Sereno
Cielo Sereno

Mappa Terme di Rivanazzano

Approfondimenti per Terme di Rivanazzano

Estate alle Terme di Lurisia: acqua da bere, i benefici della idropinoterapia

Estate alle Terme di Lurisia: acqua da bere, i benefici della idropinoterapia

Le Terme di Lurisia utilizzano due diverse fonti termali: Garbarino e Santa Barbara

Infiammati dal mal di gola: il rimedio invernale nell'acqua delle terme

Infiammati dal mal di gola: il rimedio invernale nell'acqua delle terme

​Le affezioni alle vie respiratorie sono il tormento dell'inverno 

Ustioni e cicatrici, in Piemonte le terme della cute

Ustioni e cicatrici, in Piemonte le terme della cute

Premia Terme è una struttura inaugurata nell'agosto 2008

Seborrea, acne ed orticaria: l'acqua di Premia Terme

Seborrea, acne ed orticaria: l'acqua di Premia Terme

L'effetto lenitivo e detergente dell'acqua è utile nelle forme di eczema irritabile, di eczema generalizzato, di rosacea e di psoriasi

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme

Vedi altre Terme Lombardia