Terme di Levico e Vetriolo, acqua rossa e fango: novità e sconti invernali

Pubblicato: 21/11/17 10:11 da

In Trentino le Terme di Levico hanno prolungato l'apertura dei servizi di fisioterapia e riabilitazione per l'inverno 2017. 
 Già dal 6 novembre infatti e fino al 22 dicembre presso il Palazzo delle Terme di Levico sarà possibile effettuare sedute di kinesiterapia, fisioterapia in acqua, osteopatia, Taiji/Quan e si potrà anche usufruire del percorso vascolare. 

"Per l'occasione - spiega lo staff termale della provincia di Trento - abbiamo pensato a delle tariffe promozionali per le sedute individuali o di gruppo. Oltre ai servizi di riabilitazione, aperta in esclusiva anche la nostra beauty farm: trattamenti viso, trattamenti corpo, massaggi, riflessologia... prenditi del tempo per te e scopri le nostre offerte speciali beauty per il periodo invernale" l'invito rivolto ai frequentatori di Facebook ad esempio che possono trovare informazioni nella Pagina dello stabilimento.

Il benessere artromuscolare. L'acqua e il fango delle Terme di Levico e Vetriolo sarebbero molto efficaci nel trattamento di numerose patologie dell'apparato muscolo-scheletrico con benefici effetti antiinfiammatori e miorilassanti che puntano ad ottenere la diminuzione del dolore ed il miglioramento delle capacità funzionali.

La direzione sanitaria spiega quali sono gli obiettivi: "Prevenire ed attenuare i disturbi legati alle seguenti patologie artroreumatiche:- osteoartorsi ed altre forme degenerative - reumatismi extra articolari". Inoltre sottolineano dallo staff: "A coloro che effettueranno un ciclo di cure termali presso i nostri stabilimenti, qualora desiderassero ritornare offriamo uno sconto del 20% sulle tariffe del secondo ciclo di cure termali".

Gli ospiti di Levico Terme possono usufruire durante l'anno di balneoterapia e idromassaggi termali, fangoterapia, inalazioni, aerosol, docce nasali, docce nasali micronizzate, aerosol sonico, aerosol ionico, irrigazioni nasali, ventilazione polmonare, irrigazioni vaginali, cure fisiche e riabilitazione motoria ed inoltre di reparti adibiti a massaggi tradizionali, massofisioterapia, kinesiterapia ambulatoriale o in acqua e terapia manuale osteopatica.

Le Terme di Levico e Vetriolo sono fondate su una antica tradizione con più di 200 anni di attività. Le acque meteoriche penetrano lentamente nel sottosuolo, percorrendo le arterie del Cristallino di Cima d’Asta e passando attraverso giacimenti metalliferi, in gallerie medievali.

L’acqua sgorga a 1.500 metri di quota, nel cuore delle montagne trentine ed è nota con il nome di Acqua Forte: un’acqua fredda alla scaturigine e altamente mineralizzata, ricca di ferro che a contatto con l'aria si ossida, conferendole quella particolare colorazione rossastra.
Anche altri metalli sono presenti come rame, manganese, magnesio e calcio. Sono gli elementi chimici contenuti nell'acqua termale a determinare le azioni biologiche sull'organismo, tra queste "un’azione antibatterica e immunostimolante, trofica sulla cute e sulle mucose ed antinfiammatoria".

Data l'elevata acidità e il forte contenuto in minerali, l’utilizzo terapeutico viene effettuato dietro controllo medico e con rigorosi protocolli d’uso. Le Terme di Levico e Vetriolo sono convenzionate con il Servizio Sanitario Nazionale.

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme