Open Day alle Terme Santa Lucia: porte aperte alla Generazione Z con iPantellas

Pubblicato: 06/06/18 10:06

Torna il consueto appuntamento con l'Open Day alla Terme Santa Lucia. Appuntamento il 10 giugno dalle 10.00 alle 19.00 per provare gratuitamente i servizi.

 Il programma della giornata propone: musica, intrattenimento per i più piccoli con giochi nel parco, sfide a squadre premiazione dei bambini che hanno partecipato al concorso "Disegna la Mascotte Open Day 2018" in collaborazione con i commercianti di Tolentino.
   Dalle 17 appuntamento con iPantellas. Jacopo Malnati e Daniel Marangiolo, in arte iPantellas, hanno milioni di utenti iscritti sul loro canale YouTube. Una scelta artistica che sembra puntare ad un target di giovanissimi, cercando così di ampliare ancora di più il bacino dio utenza delle terme.

L'open day serve per far conoscere il termalismo agli ospiti più o meno esperti, a far prendere confidenza con un approfondimento dell'argomento a chi magari è abituato alle piscine, ma non ha conoscenza delle acque e delle loro peculiarità.
Si tratta di eventi stagionali sostenuti dalla Federazione nazionale del termalismo affinché si possa sviluppare un consumo consapevole delle materie prime: un incontro utile per gli ospiti ma anche per i medici e per lo staff.

Acqua salsobromoiodica di Rofanello è un'acqua minerale caratterizzata dall'alta concentrazione di cloruro di sodio, e da proporzioni considerevoli di iodio e bromo. "Il cloruro di sodio fluidifica - spiega gli esperti - diminuendo la viscosità delle secrezioni ed ha un'azione antiedemigena per la sua iperosmolarità, il bromo ha azione sedativa, lo iodio ha azione antisettica ed antiflogistica per l'inibizione delle prostaglandine. L'Acqua salsobromoiodica è utile soprattutto per l'azione antinfiammatoria, ed immunostimolante. L'azione antinfiammatoria avviene attraverso lo stimolo del sistema immunitario, l'azione antisettica, l'azione antiedemigena e di stimolo della secrezione mucosa. Ne deriva un marcato effetto idratante, antisettico ed anticatarrale".

L'Acqua solfurea di Rofanello è un'acqua minerale caratterizzata da un alto contenuto di idrogeno solforato e dalla presenza di altri importanti elementi quali sodio, calcio e magnesio che ne arricchiscono le doti curative. "L'azione locale sulle mucose respiratorie è di varia natura: immunocompetente, che si traduce in un aumento delle IgAs nel film mucoso delle vie respiratorie e nel potenziamento delle difese umorali, eutrofica, attraverso uno stimolo sugli elementi tessutali delle flogosi, antisettica, tramite sblocco dellíattività fagocitaria dei macrofagi delle alte, medie e basse vie respiratorie e mucolitica, mediante scomposizione dei ponti di solfuro delle mucoproteine fibrillari".
Inoltre "Le acque solfuree modificano il metabolismo dello zolfo, importante per il nostro organismo. Lo zolfo ha un ruolo plastico ed energetico essenziale concorrendo al corretto equilibrio biologico di molti tessuti. Sono usate per cure inalatorie e per la cura della Sordità Rinogena".


 Quali disturbi traggono giovamento dalle terapie idrotermali salsobromoiodiche e solfuree? "Premesso che tutte le cure termali debbono essere limitate al trattamento di malattie croniche o che comunque presentano periodiche fasi di acuzie e di quiete: Malattie delle vie respiratorie: sindromi rinosinusitiche-bronchiali croniche, Bronchiti croniche semplici o accompagnate a componente ostruttiva (con esclusione dellíasma e dellíenfisema avanzato, complicato da insufficenza respiratoria grave e/o da cuore-polmonare cronico). Malattie otorinolangoiatriche: rinopatia vasomotoria, Faringo-laringiti croniche, Sinusiti croniche, Stenosi tubariche, Otite catarrale cronica, Otiti croniche purulente non colesteatomatose. Malattie Reumatiche: osteoartrosi ed altre forme degenerative, Reumatismi extra articolari".

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme