Inverno sulle Alpi: ecco come trascorrere una giornata alle Terme

Pubblicato: 27/10/17 16:10 da

 L'inverno richiama alla mente l'immagine della neve, dei mercatini natalizi addobbati per le feste e di una sauna.. immagine simbolo del relax dalla testa ai piedi.
Sulle Alpi è possibile trascorrere un giorno termale conciliando il desiderio del relax con l'attività fisica dedicata al benessere. qualche consiglio ce lo offre lo staff di Aqua Dome vicino ad Innsbruck "Abbiamo 12 piscine interne ed esterne con acqua calda tra i 34 ed i 36 ° C. L’offerta culinaria contempla delizie per tutti i gusti, sia vitali sia golose nell’incredibile paesaggio di montagna".

Ma cosa si può fare in una giornata passata alle terme? "La giornata tipo inizia alle 9 con una ricca colazione. Successivamente consigliamo di trascorrere del tempo in piscina per l'attività fisica da far seguire alla permanenza in sauna a contatto con le gettate di vapore che consentono di sudare in modo sano. A disposizione varie aree di ristorazione con cibi e bevande ideati secondo la filosofia del benessere. Nel pomeriggio il tempo scorre nelle sale relax con vista sulle montagne prima di affidarsi ai maestri del massaggio terapeutico con le pietre calde o con altri trattamenti mirati al ripristino dell'equilibrio psicofisico. In serata le stelle sono così vicine da poterle toccare e così il relax si arricchisce di un paesaggio suggestivo ed estremamente silenzioso". Ogni venerdì, terme e sauna sono aperte fino alle mezzanotte.

Molto richiesto da queste parti è il percorso Kneipp detto anche “passo della cicogna”, così descritto dagli esperti "lentamente, passate attraverso l’acqua fresca fino al ginocchio. Questo migliora e attiva la circolazione del sangue".

Un altro consiglio è "Prendete freddo! Mettetevi nella grotta di ghiaccio con cristalli bianchi di neve fredda sul viso e sulle spalle. Chi appoggia delicatamente il dito sui cristalli di ghiaccio, sentirà il fuoco degli opposti. Una manciata di freddo calma istantaneamente il calore della sauna. Questo raffreddamento dal rituale nordico è una vera e propria fonte di giovinezza per la pelle". 

La materia prima acqua. L’ex “Längenfelder Badl” nel 1700 era popolare per la sua fonte di guarigione. La sorgente si trova a 1.865 metri di profondità e con 40 ° C l’acqua riaffiora in Ötztal, a Längenfeld.
Secondo l’analisi chimica, l’acqua di Längenfeld, proveniente dalle viscere della terra, è un bagno termico contenente zolfo bivalente, una fonte legalmente riconosciuta per i suoi benefici.

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme