Il marmo di Lasa entra nel wellness dalla porta di Merano

Pubblicato: 07/03/16 16:03 da

 Mancava l'oro bianco della Val Venosta tra i prodotti del territorio altoatesino impiegati nei trattamenti del centro Spa & Vital.

Nei percorsi proposti spiccano da tempo le erbe aromatiche oppure il fieno, pino mugo e siero di latte, ed ancora mela, uva, lana e la stella alpina che sono diventate di casa e stagionalmente risultano richieste dagli ospiti per accompagnare il loro soggiorno benessere. 
Difficile immaginare l'applicazione della polvere di marmo sulla pelle? Sicuramente conferma la filosofia delle Terme Merano che sin dalla loro struttura in vetro risultano slanciate verso la natura.

 "L’introduzione del marmo di Lasa - spiega lo staff pregiato materiale della Val Venosta servirà nel peeling: una base di crema nutriente con granulato fine di mandorle e polvere di marmo avrà effetto purificante ed esfoliante. Per una pelle particolarmente morbida e lucente".

Chi nutre perplessità nella bontà dei trattamenti termali che oramai usano vari prodotti a sostegno dell'acqua e dell'argilla, ha l'esigenza di poter valutare facilmente la genuinità del prodotto ed il suo essere 'innocuo' per l'organismo. Da qui la ricerca di una eccellenza che possa presentarsi ricca di referenze.

"Omogeneo, bianco traslucido e resistente" queste le peculiarità di uno dei più pregiati marmi al mondo, apprezzato dagli esperti per l'aspetto omogeneo, il caratteristico colore di fondo bianco traslucido con lievi ombreggiature, l’assenza di venature o ingiallimenti, la resistenza ad agenti esterni quali sale, alternanza gelo-rugiada, agenti atmosferici e inquinamento.

Da dove arriva? "La montagna dalla quale viene estratto il marmo si chiama Jennwand e troneggia al di sopra del paese di Lasa, mentre ai piedi della montagna vengono stipati gli enormi blocchi. I massi vengono trasportati attraverso la ferrovia marmifera, un'affascinante rotaia a piano inclinato oggi riconosciuta come monumento industriale e ancora funzionante".

E' stato esportato a Singapore, in Arabia Saudita, in Malesia, in India, ad Abu-Dhabi, in Tennessee, ed anche a New York, nella nuova stazione della metropolitana di Ground Zero per la pavimentazione e le pareti, così come piedistalli, scale e colonne: la stazione interna della metro di New York sarà totalmente rivestita in marmo.

Tra le opere più famose, la monumentale fontana della Pallade Atena davanti all'edificio del Parlamento di Vienna, il monumento della Regina Vittoria davanti a Buckingham Palace a Londra e il monumento di Heinrich Heine a New York.
Molto suggestive anche le oltre 90.000 croci in marmo bianco di Lasa, volute dagli americani per le tombe dei soldati statunitensi caduti durante la II Guerra Mondiale e dislocate nei loro cimiteri militari.

Ultimi articoli

Estate di meditazione: Luglio e Agosto, Yoga alle Terme

Yoga e percorsi benessere, nel cuore della Fonte Termale

  • Pubblicato: 26/06/16 14:06

Nella SPA Resort, melatonina ricavata dalle piante alpine

Idrata e rivitalizza il corpo, rilassa e distende la mente, è presente nei trattamenti di Borgobrufa  di Torgiano

  • Pubblicato: 25/06/16 14:06

Terme di Venturina, brezza marina sul Cratere di Toscana

La brezza marina raggiunge le sorgenti termali

  • Pubblicato: 24/06/16 12:06

Tra la via Emilia e il wellness: i segreti di Castel San Pietro

Un’attenzione particolare è riservata ai bimbi, che si sottopongono a cure inalatorie per le affezioni delle prime vie aeree

  • Pubblicato: 23/06/16 15:06

Le acque di Sirmione e San Pellegrino conquistano la Cina

Quando a fare selezione sono i grandi esperti internazionali a caccia di location irrinunciabili

  • Pubblicato: 22/06/16 15:06

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme
{* *}