Terme Sensoriali - Terme di Chianciano

Le Terme sensoriali di Chianciano sono un luogo speciale in cui l'esperienza termale incontra la naturopatia con la cornice unica del paesaggio della campagna toscana. Le Terme Sensoriali offrono cinque percorsi di benessere per la cura di corpo e spirito.
Alle Terme sensoriali l’ospite ha la possibilità di scegliere tra cinque diversi percorsi: depurativo, energizzante, riequilibrante, rilassante e del gusto.  Decidendo uno specifico ordine da seguire, l'ospite potrà godere di un' esperienza di benessere nelle 20 stanze ed attività che fanno parte dei percorsi. A sua disposizione l'ospite troverà vasche con idromassaggio, la piramide energetica, il melmarium, l’ice crash, due saune, il bagno turco, le docce emozionali, l’aromaterapia, la cromoterapia, la musicoterapia, il percorso Kneipp e la stanza del silenzio interiore, un bel giardino esterno e una sala relax, oltre alla fonte dell’Acqua Santa. La fonte dell'Acqua Santa sgorga da una spendida scultura della sorgente che si trova nel Parco circostante. L'ospite potrà chiedere un consulto al Naturopata per scegliere il percorso più adatto alle sue esigenze.

Come arrivare
Le Terme Sensoriali di Chianciano si trovano all'interno del Parco Acqua Santa in Piazza Martiri Perugini, 53042 Chianciano Terme, Siena, Italia. Il Parco Acqua Santa è pedonale ed è quindi vietato l'accesso al parco con la macchina.
La località Chianciano Terme si trova in Toscana, in una posizione centrale e facilmente raggiungibile con tutti i mezzi: auto, treno e aereo.

Se vuoi raggiungere le Terme Sensoriali di Chianciano in auto:
prendi l'Autostrada A1, uscita Chiusi - Chianciano Terme. 
Da Firenze dovrai percorrere 120 km, da Milano 425 km, da Napoli 395 km, da Roma 170 km, da Perugia 66 km, da Arezzo 70 km e da Siena 86 km.

Se preferisci raggiungere le Terme Sensoriali con il treno:
dalla Stazione Ferroviaria: Chiusi – Chianciano Terme (a Km 17).

Per raggiungere le Terme Sensoriali  in aereo:
gli aeroporti più vicini sono quello di San Francesco d’Assisi - Perugia, Firenze - Peretola Firenze, Galileo Galilei Pisa, Ciampino - Roma Fiumicino - Roma.

Storia

Le Terme di Chianciano nascono come luogo ideale per scoprire il benessere termale. Immersi nel cuore della Toscana, gli ospiti delle Terme Sensoriali possono rigenerarsi fra le bellezze naturali e artistiche, sfruttando il potere curativo delle acque termali

Ambienti e Trattamenti 

Il Centro Benessere delle Terme Sensoriali di Chianciano Terme, si trova al piano superiore delle Terme Sensoriali. Il Centro Benessere è stato progettato per unire le moderne tecnologie per la remise en forme ed il rilassamento psico-fisico con l’estetica classica e le tecniche derivate dalla saggezza orientale, dalla naturopatia e medicina olistica. Al Centro Benessere delle Terme Sensoriali è possibile intraprendere programmi specifici per il dimagrimento, il recupero dell’elasticità e tonicità cutanea e per un effetto anti-age, grazie all’utilizzo di modernissimi macchinari professionali.

Oltre ai quattro percorsi classici: depurativo, energizzante, riequilibrante e rilassante, è stato aggiunto il percorso del gusto. Il percorso del gusto  è stato ideato dal professor Nicola Sorrentino, direttore scientifico delle Terme Sensoriali e specialista in Scienza dell'alimentazione e Dietetica, in Idrologia, Climatologia e Talassoterapia. Quello del gusto è un percorso salutare dove la leggerezza dei piatti si sposa con la bontà delle pietanze offerte, stimolando anche gli altri sensi. Viene curato ogni dettaglio, persino nei colori degli alimenti proposti. Secondo gli esperti di cromoterapia, le funzioni dell'organismo sono influenzate, oltre che dalla composizione degli alimenti, anche dal loro colore.

All'interno delle Terme Sensoriali l'ospite trova a disposizione le "20 Meraviglie"20 trattamenti che ogni ospite può scegliere di provare durante il soggiorno alle Terme Sensoriali. L'ingresso al Centro Benessere delle Terme Sensoriali, prevede una permanenza di massimo 3 ore e mezza durante la quale ci si può muovere liberamente. Prima di entrare in ogni stanza si possono leggere le indicazioni del trattamento, le controindicazioni e il tempo consigliato.

Di seguito alcuni dei trattamenti presenti all'interno del Centro Benessere Terme Sensoriali di Chianciano Terme:

  • Vasche idromassaggio, di cui una con acqua salina.
  • Piramide energetica: alla Piramide Energetica si accede attraverso un passaggio all’interno di una piramide in travertino, realizzata con un lato orientato verso nord. La piramide è stata costruita secondo le proporzioni della piramide di Cheope, la più grande ed antica delle tre piramidi della necropoli di Giza. La "piramidologia" sostiene che le piramidi siano in grado di convogliare l’energia cosmica e che questa energia possa apportare numerosi benefici, tra cui quello di agire contro lo stress e gli stati di insonnia nei soggetti che si trovano all’interno della struttura. 
  • Bagno Turco: il trattamento si svolge in un locale rivestito di mosaico bianco e azzurro con una temperatura alta e un'umidità relativa al 90%. Terminato il trattamento all'interno del bagno turco è consigliato fare una doccia fredda provocando quindi uno shock termico.
  • Docce Sensoriali:  le docce sensoriali offrono all'ospite un circuito di docce che sviluppa un gioco di acque a diverse temperature, aromi e luci. Gli erogatori delle docce combinano l’acqua calda e fredda con temperature che variano fra i 15°C e i 38°C. L'acqua viene erogata vaporizzata e mescolata a profumate essenze oleose. Le docce emozionali hanno l'obiettivo di preparare il corpo riscaldandolo in vista dei trattamenti successivi. La pressione, esercitata da acque e docce facilita lo scioglimento delle tensioni muscolari e crea uno stato ideale per il proseguimento del percorso sensoriale. 
  • Melmarium: il melmarium è costruito completamente in travertino ed è chiamato anche "grotta delle argille" poiché al suo interno si hanno a disposizione tre fanghiere da cui si attinge il prezioso fango termale, arricchito da fitoessenze profumate, e lo si spalma sul viso e sul corpo, in assoluta autonomia.Dopo l’applicazione, l'ospite può dirigersi nel calidarium, una stanza con il vapore caldo, dove la temperatura raggiunge i 55°C. Le controindicazioni riguardano patologie cardiache, circolatorie e pressorie.
  • Musicoterapia: l’ospite che sceglie il trattamento della musicoterapia si sdraia su una chaise longue e, mentre ascolta musica, osserva i vari colori che vengono diffusi sul soffitto. I colori che vengono proiettati corrispondono ai i centri energetici dell’organismo, detti anche 7 chakra. La cromoterapia dei chakra serve per riequilibrare la frequenza vibratoria dell'organismo. Ogni bagno di colore ha la durata di 3 minuti, al termine dei quali, si passa al colore successivo, per un totale di 21 minuti. La cromoterapia dei chakra non ha controindicazioni.
  • Nebbie Fredde:  in questo spazio l'ospite trova un erogatore di puro ghiaccio. In questo locale l’ospite incontra l’acqua più o meno fredda, più o meno solida, dalle docce alle nebbie, fino alla scelta dell’impatto con ghiaccio in blocchetti. L’alternanza fra caldo e freddo determina una perfetta ginnastica vascolare. In questo modo vengono stimolate le pareti dei vasi e la circolazione sanguigna. Le controindicazioni per questo tipo di trattamento riguardano patologie cardiache, circolatorie e pressorie.
  • Sauna Etrusca: la sauna etrusca si trova accanto alle docce fredde, nella zona del fuoco insieme alla sauna tradizionale ed il bagno turco ed è una suggestiva esperienza da vivere con temperature dai 45°C ai 50°C e un'umidità fra il 60 ed il 70%. La sauna deve il suo nome ai profumi toscani, originari delle terre etrusche, come lavanda e rosmarino. La sua azione è depurativa e stimolante, con indicazioni anche in caso di patologie legate all’apparato respiratorio ed alla presenza di catarro. Le controindicazioni riguardano gravi patologie cardiache, circolatorie e pressorie.
  • Sauna Finlandese: l'ospite, all'interno della sauna finlandese, si trova in un ambiente dove la temperatura arriva a circa 80-100°C gradi e l’umidità al 10-30%. Dopo un primo bagno di aria secca segue un bagno di vapore surriscaldato, ottenuto gettando acqua sul braciere rovente. Mentre nei paesi del Nord Europa, dopo la sauna finlandese, segue un bagno in acqua gelata, alle Terme Sensoriali di Chianciano, all'ospite viene proposta una doccia, o nebbia, fredda. Il caldo favorisce la sudorazione e quindi l’eliminazione delle tossine delle scorie: l’organismo può così depurarsi a fondo. La disintossicazione riguarda però anche la mente: l’ospite infatti riesce a raggiungere uno stadio di rilassamento molto elevato. Questo trattamento è sconsigliata alle persone con problemi cardiaci e pressori.

Orari
Si può accedere al Centro Benessere delle Terme Sensoriali solo su prenotazione, con accessi a turni prestabiliti.
Per prenotazioni: Ufficio Booking 800 078 180 (9-19 tutti i giorni) 

Il Centro Benessere chiude per manutenzione dal 23 al 26 ottobre compreso.
Per i mesi di agosto e settembre è in vigore tutti i giorni la tariffa festiva
Giorno di chiusura: giovedì
Giorni infrasettimanali:
ore 10,00 - 14,00 - 16,00 chiusura ore 20,00
Sabato:
ore 09,00 - 14, 00 - 18,00 chiusura ore 22,00
Domenica:
ore 09,00 - 14,00 - 16,00 chiusura ore 20,00

Sarà possibile prenotare il percorso del gusto solo nei turni delle ore 9.00 e delle ore 21.30

Oltre alla Spa
Gli ospiti che decidono di trascorrere qualche ora nello splendido Centro Benessere delle terme Sensoriali di Chianciano Terme, si renderanno subito conto di essere in un luogo unico, quello che si trova a cavallo tra la Val d’Orcia e la Valdichiana, in una posizione perfetta per godere di alcune tra le più note bellezze toscane. Chianciano affascina i suoi visitatori sia per l’antico borgo, che per la città termale. La Chianciano antica è circondata da solide mura e si collega alla parte nuova attraverso Viale della Libertà. Da non perdere a Chianciano è sicuramente l’imponente Castello dei Conti Manenti, detto il Monastero, e la bella Torre dell’Orologio.

Anche i dintorni di Chianciano Terme sono molto suggestivi. A circa 10 chilometri da Chianciano si trova la celebre Montepulciano, poco più lontano la meravigliosa città di Pienza. Il Lago Trasimeno e l’Umbria distano 30 chilometri, e Chianciano rimane un’ottima base anche per la visita di città come Cortona, Orvieto, Montalcino, Arezzo o Perugia.

Photo gallery

Meteo per Spa e Centri Benessere Offerte e Last Minute

Venerdì 24
Venerdì 24 - Poche Nuvole
Poche Nuvole
Sabato 25
Sabato 25 - Forte Pioggia
Forte Pioggia
Domenica 26
Domenica 26 - Forte Pioggia
Forte Pioggia

Mappa Terme Sensoriali - Terme di Chianciano

Le terme più belle dell'Emilia Romagna

Le terme più belle dell'Emilia Romagna

​Se siete alla ricerca di una regione che unisca la vostra passione per le terme ad itinerari gastronomici e culturali l’Emilia-Romagna è pronta a regalarvi una vacanza indimenticabile!

Bambini alle terme: non solo mare all'Isola d'Elba

Bambini alle terme: non solo mare all'Isola d'Elba

Il parco termale con la struttura thalassoterapica si trova a pochi chilometri dal centro di Portoferraio, in Località San Giovanni

Le Terme più belle della Lombardia: 4 location per una vacanza benessere

Le Terme più belle della Lombardia: 4 location per una vacanza benessere

Le mete imperdibili per gli amanti del benessere da coniugare con luoghi e panorami mozzafiato

Aperitivo alle terme a Milano

Aperitivo alle terme a Milano

Cocktail e stuzzichini immersi in acque benefiche e rilassanti: è questa la variante della tipica tradizione milanese dell’happy hour sempre più di moda nel capoluogo lombardo