​Vacanze 2021: boom di richieste per terme e abitazioni con giardino

Pubblicato: 28/05/21 10:05

Vacanze 2021: boom di richieste per terme e abitazioni con giardino

Nel 2021 gli italiani prediligono le strutture termali e le ville con grandi spazi aperti, ecco tutte le novità post covid

Con la riapertura di molte attività come i bar, i ristoranti, i cinema e i teatri, l’Italia è finalmente ripartita e gli italiani iniziano già a pensare alle tanto desiderate vacanze estive.

Complice l’inizio della bella stagione e l'introduzione del green pass per i turisti che vogliono venire in Italia anche il settore turistico può tornare a respirare. Ma come cambieranno le vacanze nell’era post covid?

Secondo gli operatori del settore, gli italiani quest'estate vogliono rimanere nel nostro paese, prediligendo le vacanze termali e scegliendo strutture dotate di grandi spazi aperti, è boom di prenotazioni, infatti, per le strutture dotate di giardini, piscine e spa.

Dunque, vista la grandissima richiesta, è una corsa contro il tempo quella dei gestori di stabilimenti termali e strutture ricettive che stanno riorganizzanzdo sia gli spazi interni e soprattutto quelli esterni rendendoli più accoglienti e funzionali grazie ad ombrelloni, sdraio, tende da sole, docce da esterno e quant’altro.

D’altronde è bene ricordare che gli stabilimenti termali sono rimasti aperti per le prestazioni sanitarie riabilitative e le cure termali, mentre ora riapriranno a tutti.

Ma quali sono le norme previste per gli stabilimenti termali e come si stanno adeguando i gestori?

Stabilimenti termali post covid

In zona gialla dal 15 maggio sarà possibile usufruire finalmente anche delle piscine non terapeutiche negli stabilimenti termali, mentre dal primo luglio torneranno funzionali alcuni servizi come, ad esempio, il bagno turco.

Dunque, per l’estate 2021 sarà possibile tornare a godere a pieno regime delle diverse attività negli stabilimenti termali, osservando alcune norme per garantire la totale sicurezza degli ospiti, tra cui:

  • rilevamento temperatura corporea
  • contingentare gli ingressi nelle piscine esterne garantendo il distanziamento
  • regolamentare il flusso negli spazi comuni
  • fare la doccia prima di entrare in piscina
  • entrata in vasca idromassaggio uno alla volta se non si appartiene allo stesso nucleo familiare

Seguendo dei semplici protocolli a cui tutti siamo ormai abituati, dunque, gli italiani potranno godersi le tanto amate terme, seppur preferendo stare il più possibile in spazi all’aperto, prediligendo le strutture dotate di piscine esterne e giardini attrezzati.

Non solo stabilimenti termali, vediamo quali sono le strutture ricettive che stanno ottenendo più prenotazioni.

Vacanze in villa 2021

Secondo gli esperti e alla luce delle prenotazioni già effettuate, il 2021 per gli italiani sarà l’anno del ritorno alle vacanze in villa, dotate di giardini, spa e piscine.

I dati indicano un incremento sei volte superiore delle ricerche di strutture dotate di grandi spazi aperti confronto all’estate che ha preceduto il covid.

Dunque, le persone vogliono sì tornare in vacanza ma vogliono farlo sentendosi al sicuro, potendo stare all’aperto il più possibile e per questo motivo stanno optando per ville con grandi giardini attrezzati e, perché no, dotate di rilassanti spa.

Anche da parte dei gestori di questa tipologia di strutture c’è, quindi, uno sforzo per poter rispondere al meglio alle nuove esigenze dei propri clienti, implementando in maniera importante tutti gli arredi da esterno che permettono di creare più spazi all’aperto belli, funzionali e stimolanti.

L’estate 2021, dunque, segnerà il ritorno dei vacanzieri negli stabilimenti termali e nelle ville, potendo finalmente godere del meritato riposo approfittando di giardini, spa e piscine in grandi spazi aperti arredati ed attrezzati.

GoGoTerme

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme