Un anno di Terme a Pozza di Fassa: ecco i massaggi delle Dolomiti

Pubblicato: 13/03/18 18:03

Influiscono positivamente su ogni parte del corpo, "aumentando le difese immunitarie, riducendo lo stress accumulato e sciogliendo i tessuti e la muscolatura"; sono i massaggi
Tra le acque termali che sgorgano dalla sorgente naturale Alloch, sorgente solforosa del Trentino, la ricerca di un massaggio è oramai un must per i visitatori del panorama dolomitico.

In Trentino il primo anno di benessere firmato QC Terme nella suggestiva Pozza di Fassa si chiude con un riscontro positivo da parte degli ospiti e numeri significativi, quasi 65mila presenze da dicembre 2016 a dicembre 2017 ed un record di ingressi per inizio anno 2018.

Il nuovo centro termale, inserito nel paesaggio rispettando l’ambiente, ha offerto una esperienza alpina con al centro la qualità della vita grazie agli effetti benefici della balneoterapia termale mirata al recupero di un equilibrio fisico e spirituale.
 Un benessere, quello di QC Terme pensato sulla unicità dunque e con l'obiettivo dichiarato di "appagare tutti i sensi, con ogni dettaglio musica, aromi, oli, essenze curato per compiacere l'ospite attraverso la personalizzazione del massaggio".

Proprio il massaggio rilassante che agisce su tutto il corpo, sollecitando la circolazione ed il metabolismo sembra essere la carta in più giocata dalla struttura. Un massaggio che "segue la tradizione del massaggio classico - spiegano gli esperti di Pozza di Fassa - e prevede la sequenza di movimenti cadenzati e dinamici, eseguiti in direzione centripeta, che agiscono sui piani profondi della muscolatura del corpo. Il risultato più importante, oltre agli effetti distensivi sulla psiche è la riattivazione emolinfatica, con conseguente detossinamento dell’organismo, prevenzione dell’invecchiamento e maggior apporto di nutrimento ed ossigeno ai tessuti".
Lo staff consiglia i massaggi del buongiorno e della buonanotte, ma in cosa consistono? "Il primo è un energico rituale del risveglio per tutto il corpo accompagnato da un peeling allo zenzero che riattiva il microcircolo e leviga la pelle", mentre il secondo è "un massaggio distensivo alla lavanda e arancia dolce per ritrovare relax e distendere le tensioni accumulate durante la giornata; un trattamento al viso e un massaggio alla testa concludono il percorso sensoriale".

Il massaggio può essere modellante attraverso un trattamento che "leviga gli inestetismi della cellulite, rassoda la pelle e rimodella la silhouette" oppure sportivo "che interessa tutte le fasce muscolari, stimolando la capillarizzazione dei tessuti con un piacevole effetto defaticante" ed ancora linfodrenante "aiuta a ridurre la stasi linfatica, indicato in caso di ritenzione idrica, cellulite e gambe gonfie e pesanti" o decontratturante "che si concentra sulle spalle, schiena e colonna vertebrale, consentendo di ottenere una distensione generale e favorendo la riduzione di contratture muscolari".
Sembra poi suscitare particolare interesse la riflessologia plantare che considera il piede come lo specchio del corpo, una delle tecniche terapeutiche alternative. Il massaggio localizzato agisce sui punti di riflesso dei piedi e consente di ritrovare la naturale armonia tra gli organi, i sistemi corporei e la mente" assicurano gli esperti di QC Terme.

Nei trattamenti dedicati ad eventi speciali non manca il massaggio di coppia che ad esempio propone "candele e profumi per ritrovare l’armonia di coppia e condividere insieme un momento di totale abbandono".

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme