Terme per la terza età, vacanza benessere a settembre

Pubblicato: 20/07/19 14:07

Gli anziani di Gravina, in Puglia, sono diretti alle terme per una vacanza speciale proposta dell’assessore Felice Lafabiana, che insieme al sindaco Alessio Valente ha dato il via libera alle procedure per l’organizzazione di un soggiorno climatico termale settembrino di 14 giorni e 13 notti da trascorrere alle Terme di Riccione, con una spesa per l’ente pari a 15.000 euro. 

"L'obiettivo è assicurare un servizio essenziale per gli anziani, consentendo loro di prender parte ad un importante momento di svago e socializzazione, con positive ricadute sulla salute e sulla vita di relazione" hanno spiegato dall'amministrazione. L’assessore ha aggiunto "Particolare attenzione sarà riservata, ovviamente, alle fasce più deboli della popolazione di riferimento". L’iniziativa è riservata a donne ultrasessantenni e uomini di età superiore ai 65 anni. Nessun limite è posto al numero di partecipanti. 

Il grande centro benessere sul mare attende per settembre gli ospiti speciali ai quali lo staff è pronto a proporre numerose possibilità per rigenerare corpo e spirito attraverso trattamenti e massaggi personalizzati. 

Le qualità curative dell’acqua cosiddetta “cioca” erano un toccasana anche per gli antichi abitanti del territorio. Le acque delle Fonti del Beato Alessio, contrariamente al credo popolare, non provengono dal mare, ma dalle colline dell’entroterra dove l’acqua piovana si infiltra nel sottosuolo in profondità e inizia un lungo percorso, arricchendosi di minerali e preziose proprietà terapeutiche, riconosciute dal Ministero della Salute. Le fonti di acqua sulfurea salso bromo iodica magnesiaca sono particolarmente indicate per la prevenzione e la cura delle patologie di diversi distretti corporei di adulti e bambini, e sono oggi una straordinaria combinazione di raro riscontro in natura e rappresentano il cuore del gruppo Riccione Terme.

Acque e fanghi termali aiutano l’organismo a funzionare meglio e ad aumentare le difese immunitarie "In tutti i cicli di cura si è accompagnati dal costante controllo medico e da uno staff di operatori qualificati" spiegano dalla direzione riccionese.

Tra le terapie consigliate agli ospiti c'è sicuramente la cura idropinica che sfrutta l'effetto dell'acqua ingerita durante vari momenti della giornata per depurare l'organismo. Inoltre per rafforzare ossa e muscoli ci sono la fangobalneoterapia, balneoterapia, massaggi termali e riabilitazione motoria e terapie fisiche. Per l'apparato respiratorio e per l'udito gli esperti consigliano invece cure inalatorie, cure per la sordità rinogena, un ciclo integrato della ventilazione polmonare e riabilitazione respiratoria. Ed ancora lo staff, in caso di prevenzione dell'apparato circolatorio, suggerisce cure balneoterapiche vascolari, percorso flebologico, massaggi drenanti, massaggi linfodrenanti, pressoterapia.

GoGoTerme

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme