​Terme libere di Castelnuovo Berardenga - Acqua Borra

I bagni liberi dell’Acqua Borra sono famosissimi in Toscana non solo perché sgorgano caldissime in superficie e per via della straordinaria efficacia a livello terapeutico, ma soprattutto perché si trovano a poche centinaia di metri dallo storico campo di battaglia di Montaperti, celebrato da Dante nella Divina Commedia in ricordo della sanguinosa battaglia del 1260 fra Ghibellini e Guelfi, che vide questi ultimi soccombere in grandissimo numero.

Ricordata come una delle maggiori carneficine del Medioevo (infatti Dante rammenta “lo strazio e ’l grande scempio, che fece l’Arbia colorata in rosso”), la battaglia di Montaperti lasciò sul campo non solo un gran numero di morti ma anche numerosissimi feriti, che sembra trovassero lenimento alle piaghe proprio bagnandosi nei benefici bagni termali della zona.

Oggi sono famose anche per l’incontestabile bellezza del panorama “da cartolina”: non solo le dolci ondulazioni color ocra ( color “Terra di Siena” per l’appunto) orlate di filari di cipressi, ma anche l’impressionante casale in piedi che incombe direttamente sullo stagno termale, costruzione eretta abbarbicata ad un suggestivo sperone roccioso.

Come raggiungere i bagni gratuiti dell’Acqua Borra

Che veniate dall’Umbria o dalla Toscana, raggiungere l’Acqua Borra in macchina è veramente facilissimo: basta percorrere infatti il raccordo autostradale Siena-Bettolle-Perugia fino all’apposito svincolo di Casette-Montaperti, che si trova ad appena duecento metri in linea d’aria dal laghetto termale.

Una volta usciti trovate una rotonda da cui imboccate la Strada Provinciale diretta verso nord in direzione Montaperti; la prima strada bianca che notate subito sulla vostra destra riporta il cartello marrone che indica “Lago Acqua Borra”, e percorsi un centinaio di metri siete arrivati.

Consigli utili

Anche se scalpitate per tornare a bagnarvi nella calde acque dell’Acqua Borra dopo lunghi anni di assenza, dovete aspettare ancora un po’. L’aggiudicazione per i lavori di riqualificazione dell’area avverrà nei primi mesi del 2015, dopodichè saranno necessari altri mesi per lo svolgimento dei medesimi. Se tutto va bene, sarà possibile usufruire di nuovo dei bagni dell’Acqua Borra ad inizio 2016, ma da quel momento saranno presenti tutti i servizi igienici, di ristorazione e così via.

Curiosità sulle terme gratuite di Castelnuovo Berardenga

La vicenda del piccolo bagno libero è di per sé curiosa e avvincente: dopo secoli di sfruttamento libero dei bagni gratuiti dell’Acqua Borra, infatti, l’amministrazione locale aveva deciso di “cancellare” letteralmente dal paesaggio questa gettonatissima attrazione termale, per motivi di sicurezza.

Nel 2008, infatti, un bagnante era morto annegato nel piccolo stagno termale e dunque, non potendo predisporre un’adeguata sorveglianza contro simili incidenti, era stato deciso di ricoprire addirittura l’antichissimo bagno con un bel parcheggio d’asfalto, nonostante le numerose proteste di locali e turisti.

Fortunatamente per gli amanti delle terme però, la natura ha prevalso sulla dissennata opera dell’uomo: la forza della polla termale è tale che la sorgente termale, nel corso del 2014, è tornata a riemergere naturalmente dall’asfalto, creando un nuovo laghetto bollente in barba a chi la voleva eliminare definitivamente.

E’ proprio grazie a questo curioso avvenimento che si è tornati a puntare i riflettori sul recupero dell’Acqua Borra a livello di fruizione termale, tanto che l’amministrazione termale ha deciso di rimettere in pristino il pre-esistente bagno. Quello nuovo sarà però affidato ad un concessionario che si occuperà di garantire la sorveglianza per la sicurezza dei bagnanti e gli altri servizi collaterali in cambio di un piccolo biglietto d’ingresso.

Photo gallery

Le foto offerte da Panoramio per ​Terme libere di Castelnuovo Berardenga - Acqua Borra sono sotto il copyright dei propri possessori.

Meteo per Terme di Castelnuovo Berardenga

Domenica 20
Domenica 20 - Pioggia Leggera
Pioggia Leggera
Venerdì 25
Venerdì 25 - Neve
Neve
Sabato 26
Sabato 26 - Neve
Neve

Mappa ​Terme libere di Castelnuovo Berardenga - Acqua Borra

Terme Antica Querciolaia: nuova stagione a Rapolano, da sabato 19 gennaio

Terme Antica Querciolaia: nuova stagione a Rapolano, da sabato 19 gennaio

I clienti termali sono diventati sempre più esigenti e pertanto il servizio alza gli standard

Kneipp in acqua marina: scopriamo i segreti della Talassoterapia

Kneipp in acqua marina: scopriamo i segreti della Talassoterapia

Il grande Cinema accende i riflettori all'interno di un centro francese, ma in Toscana esiste una eccellenza

Sposarsi alle Terme: un matrimonio termale in Toscana

Sposarsi alle Terme: un matrimonio termale in Toscana

La Toscana è tra le mete più ambite dagli sposi che organizzano le nozze

Party di San Silvestro alle terme: per chi tira tardi, bomboloni a colazione

Party di San Silvestro alle terme: per chi tira tardi, bomboloni a colazione

Sorgenti termali a temperatura differenziata offrono l'opportunità di immergersi in ogni stagione