Terme gratuite per chi sceglie Latronico, in Basilicata

Pubblicato: 06/07/19 09:07

Il Comune di Latronico apre le porte al mondo ed offre l'acqua termale come incentivo per riportare la vita nel cuore della Basilicata. La ricetta del sindaco prevede un incentivo fisico accompagnato da un psicologico che letti assieme suonano così: "cure termali gratuite e niente tasse" per chi decide di vivere nella provincia di Potenza, ai piedi delle cime del Monte Alpi che sfiorano i duemila metri. 

Il sindaco Fausto De Maria non è nuovo a proporre iniziative di richiamo che possano rilanciare la vivibilità sul territorio e così ha recentemente promesso che "A coloro che trasferiranno la residenza da noi verrà concessa l’esenzione dalle tasse comunali per un periodo di 10 anni, accanto alla possibilità di usufruire delle terme" note nel panorama internazionale per l'acqua ed il fango che sono alla base delle cure inalatorie e della fangoterapia

La proposta si muove da una valutazione economica, chi percepisce redditi da pensione pagate da enti esteri, se porta la residenza in un piccolo comune in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna o Sicilia, può giovare di una tassa forfettaria molto bassa. Un Paese per vecchi? Tutt'altro secondo il primo cittadino che ha una visione di ampio raggio,  e dal brevissimo al lungo termine vede il ritorno dei pensionati, ma anche dei giovani che potranno offrire beni e servizi ai nuovi residenti, a partire proprio dal benessere e servizi sanitari.

Le recensioni sono antichissime. Stipi votive rinvenute durante alcune campagne di scavo hanno portato gli archeologi a far risalire le acque termali lucane a culti antichissimi, oggi due fonti di acqua alimentano l'attività termale, la Grande Sorgente, bicarbonato calcica e la Piccola Sorgente, bicarbonato calcico sulfurea indicate per le cure dell’apparato circolatorio, respiratorio e uditivo, per le patologie del fegato e quelle gastro intestinali, oltre che per i disturbi reumatici. I trattamenti delle Terme di Latronico sfruttano i fanghi riscaldati fino a 50° in acqua termale a flusso continuo. Molto richieste sono poi le inalazioni, insufflazioni e le docce nasali.

La località dell’Appennino Lucano è una rinomata zona termale, ma si trova a pochi minuti dalla costa tirrenica amata per il mare delle mete turistiche come Sapri e Maratea. Il centro storico di Latronico ha stretti vicoli e abitazioni in pietra lavorata tra marmi ed i cosiddetti calanchi, la formazione rocciosa frutto dell’erosione che ha modellato nel tempo creste taglienti e suggestive. I dintorni sono ricchi di siti archeologici come le Grotte di Calda, cavità naturali ricche di stalattiti ed il Colle dei Greci, in con necropoli risalenti al periodo della Magna Grecia ed aree naturalistiche all’interno del Parco Naturale del Pollino e della Comunità Montana Lagonegrese. Un luogo magico tra escursioni faunistiche e percorsi per gli amanti del trekking.

GoGoTerme

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme