Terme di Riolo, la nuova stagione inizia con i bambini

Pubblicato: 30/05/19 18:05

La stagione alle Terme di Riolo è iniziata con l'Open Day dedicato alle cure termali per la prima infanzia: i bambini sono stati messi al centro dell'attenzione per quanto riguarda la prevenzione delle infiammazioni delle vie respiratorie tra i malanni dell'inverno e le prime allergie primaverili. Tra consigli utili ed indicazioni terapeutiche le famiglie si sono informate sui corretti stili di vita e sui benefici delle acque termali.

 Sabato 25 maggio alle Terme di Riolo si è aperta ufficialmente la nuova stagione nel segno dei bambini con un evento a partecipazione gratuita creato per sensibilizzare l'opinione pubblica promuovendo la salute dei più piccoli e il ruolo giocato dalla prevenzione. "Essere e mantenersi in buona salute è un traguardo conseguibile attraverso un percorso quotidiano, fatto di buone pratiche e corretti stili di vita. Questo percorso è possibile dedicando la giusta attenzione al ruolo e al prezioso equilibrio tra mente e corpo" hanno spiegato gli esperti.

Una giornata che è stata vissuta con la classe o in famiglia, in un contesto verde e protetto, condividendo divertenti esperienze di apprendimento. Parole chiave della giornata sono state
stili di vita, outdoor education, rispetto dell’ambiente e delle risorse naturali, esperienza in campo, integrazione e socializzazione. Il parco termale si è così trasformato in Parco delle Meraviglie.

Tra i consigli dispensati dagli esperti di Riolo, tra indicazioni per curarsi alle terme e suggerimenti su come prevenire infiammazioni e malanni di stagione, ecco cosa hanno ricordato i medici termali del ravennate "Per curare e prevenire sinusiti, tonsilliti, laringiti e bronchiti, molto diffusi nei bambini, si rivela particolarmente efficace l’acqua sulfurea Breta delle Terme di Riolo, che agisce migliorando il sistema immunitario dell’organismo, aiutando a eliminare il muco in eccesso".
In cosa consiste la cura? "La cura consiste in inalazioni, aerosol, docce nasali, polverizzazioni in ambiente e humage. L’acqua Breta agisce in maniera indiretta diminuendo l’infiammazione e migliorando il trofismo delle mucose delle vie respiratore, riducendo quindi i sintomi principali quali starnutazioni, ostruzione nasale e rinorrea acquosa".

"I periodi migliori per le cure termali dedicate ai bambini - hanno spiegato infine gli esperti -  vanno da prima dell’inizio delle scuole e degli asili fino alla fine di ottobre per la prevenzione delle infezioni delle vie aeree e dalla tarda primavera a inizio estate per il trattamento dei sintomi residuali tipici dei mesi freddi invernali e dei primi mesi di primavera come prevenzione al periodo delle allergie".

GoGoTerme

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme