Relax in Inverno? I massaggi hot che ti fanno più bella

Pubblicato: 16/12/20 15:12

Se nel periodo pandemico il bagno turco, o hammam resta sconsigliabile e solitamente non accessibile e la sauna è fruibile solo nelle strutture termali che hanno a disposizione spazi sufficientemente ampi da permettere l’applicazione dei protocolli d’igienizzazione e contingentamento degli accessi, oggi esistono altri modi di sfruttare il potere terapeutico del calore. Ecco alcuni trattamenti praticabili in modalità one-to-one con un operatore, da cui lasciarsi coccolare in isolamento, distensione e sicurezza. 

Il trattamento Kundamiri

Ideato per rigenerare la pelle, curare la cellulite e rilassare dolcemente tutto il corpo, il trattamento Kundamiri è un bagno di vapore che comprende un peeling profondo e un massaggio rilassante con oli essenziali, i cui effetti vengono esaltati da una dolce e potente cromo-aroma-musicoterapia. Sinonimo di purificazione dell’organismo, può essere considerato una sorta di all-inclusive del benessere, in grado di regalare a chi la pratica un’ottima detossinazione e una profonda pulizia e purificazione della pelle. Fra i rituali beauty al caldo ultimamente più inseguiti, il Kundamiri riproduce un microclima simile a quello dell’hamman e viene praticato su uno speciale lettino in betulla finlandese con sistema igienizzante incorporato. Con i pori dilatati dal calore, la pelle è pronta a farsi penetrare da una nuvola di micro vapore satura di ossigeno che ne stimola la rigenerazione potenziando la difesa nei confronti di radicali liberi e sostanze ossidanti. 

Hot Stone Massage

Alzi la mano chi nei giorni più freddi e desolanti dell’inverno non ha sognato almeno una volta di abbandonarsi inerme a un massaggio eseguito con le pietre calde. Capace di evocare il tepore delle ore più assolate dell’estate facendoci rivivere il senso di pace e di abbandono delle giornate in spiaggia, l’hot stone massage è molto amato proprio per il suo effetto benefico e rilassante su mente e corpo. Dopo aver applicato un olio leggero e profumato sulla pelle, si avvolge il corpo in un asciugamano caldo per abituarlo alla sensazione di calore e si passano una serie di pietre basaltiche di origine vulcanica piatte e levigate come sassi, in grado di trattenere il calore e rilasciarlo lentamentesu alcuni punti specifici della schiena e delle gambe. In questo modo l’effetto benefico è garantito: le pietre calde sciolgono le contratture muscolari, riattivano la circolazione e purificano la pelle. Grazie alla sinergia del massaggio manuale, l’Hot Stone Massage si rivela inoltre un ottimo alleato per combattere lo stress e alleviare la stanchezza fisica e psicologica.

Massaggio Pindasweda

Trattamento ayurvedico eseguito con dei sacchetti contenenti erbe medicinali e oli essenziali imbevuti nell’olio caldo, il Massaggio Pindasweda è una pratica di origine indiana (letteralmente “aiutare il corpo a sudare”) che sfrutta l’azione benefica del calore aiutando ad alleviare le tensioni muscolari grazie ai principi attivi delle erbe contenute nel fagottino (detto anche tampone o bolo). ll trattamento comincia con un massaggio con olio medicato dalla durata di circa 20 minuti, cui segue il massaggio con i tamponi che viene ripetuto più volte in modo da aumentare il calore a ogni strofinamento. Terminato lo strofinamento, segue una fase di reazione in cui ci si rilassa per circa 30 minuti, prima di immergersi in un pacificante bagno caldo. Particolarmente indicato in caso di affaticamento, dolori articolari e contratture, il Massaggio Pindasweda estende i suoi benefici anche ad altre patologie, come artrite, artrosi, reumatismi e dolori cervicali.

GoGoTerme

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme