Parco Acqua Santa - Terme di Chianciano


Il Parco di Acquasanta fa parte delle Terme di Chianciano ed è uno parchi secolari di Chianciano Terme. Il parco è destinato alle cure basate sui principi naturopatici. Queste cure servono a riequilibrare il campo energetico di coloro che si sottopongono a questa terapia e sono molto rinomate.
Alla base del principio naturopatico esiste l’idea che la natura possieda le capacità di guarire sollecitando le energie vitali e attuando quanto più possibile la prevenzione. Le tecniche naturopatiche non hanno il solo obiettivo di eliminare i sintomi della malattia ma stimolano l’organismo a guarire ripristinando le capacità vitali. 
La vocazione curativa delle Terme di Chianciano risale all'epoca Etrusco - Romana. Sono stati infatti ritrovati reperti legati al culto delle acque nell'area del Parco di Acquasanta. I ritrovamenti consistono in statuette sacre e riproduzioni votive di fegati in pietra e bronzo.  Il territorio dove oggi sorge il Parco di Acquasanta fu conteso, per un lungo periodo, tra i Ghibellini di Siena e i Guelfi di Orvieto, sostenuti dalla città di Firenze. Nel '600, quando la situazione politica si stabilizzò sotto il Granducato di Toscana, si ebbe la prima valorizzazione delle acque termali. Le prime strutture termali delle Terme di Chianciano vennero costruite tra il 1915 e il 1929.

La sorgente termale dell'Acqua Santa emerge da una grotta rocciosa sovrastata da una collina. L'acqua termale viene raccolta in un serbatoio e poi passa attraverso una tubazione suddivisa in undici  cannelle. Il parco, che si estende su una superficie di oltre 7 ettari e che si articola in sentieri nel verde, fra aiuole fiorite ed alberi secolari, comprende anche il Salone Nervi, il Bar con la Sala Ottagonale, un'area ballo e per musica da ascolto all'aperto, un viale dedicato allo shopping, le Terme Sensoriali e la Sala Fellini. All'ingresso del parco sono collocati, sui bordi di una fontana, due simbolici pavoni in bronzo del XVIII secolo.

Trattamenti

L'acqua Santa è un'acqua termale e minerale. E' classificata come bicarbonato-solfato calcica.
La somministrazione di questa tipologia di acqua termale viene data per la terapia idropinica. E' un'acqua depurativa, detossinante, stimola il metabolismo ed è efficace per favorire l'eliminazione degli effetti delle terapie farmacologiche prolungate. 
Il trattamento consiste berla alla fonte, nel Parco dell'Acquasanta. L'acqua sgorga nell'omonimo parco alla temperatura costante di 33°C. Va bevuta al mattino a digiuno, per cicli di cura consigliati di almeno 12 giorni. La cura è convenzionata con il SSN, secondo le modalità prescritte dal medico. Viene somministrata per curare le patologie del fegato e delle vie biliari, quali la dispepsia di origine gastroenterica e biliare, la calcolosi biliare, nei postumi di interventi chirurgici sulle vie biliari. La cura con l'Acqua Santa migliora la digestione e l'assorbimento dei grassi alimentari.

Orari e periodi di apertura

Orario di apertura del Parco:

Piazza Martiri Perugini: Aperto tutti i giorni dalle 7.00 alle 19.30
Reparto Idropinico con Acqua Santa: Aperto tutti i giorni dalle 7.00 alle 11.30
Reparto Idropinico con Acqua Fucoli: Aperto tutti i giorni dalle ore 16.00 alle 19:00

Cerca un'offerta tramite booking per Parco Acqua Santa - Terme di Chianciano:

Inserisci le date del tuo soggiorno e vedi le migliori offerte

Data check-in

Data check-out

offerte soggiorni alle terme

Meteo per Terme di Chianciano

Venerdì 29
Venerdì 29 - Pioggia Moderata
Pioggia Moderata
Sabato 30
Sabato 30 - Pioggia Leggera
Pioggia Leggera
Domenica 31
Domenica 31 - Pioggia Leggera
Pioggia Leggera

Mappa Parco Acqua Santa - Terme di Chianciano

Acque termali: 6 benefici per il corpo da non sottovalutare

Acque termali: 6 benefici per il corpo da non sottovalutare

La temperatura ha un ruolo fondamentale nella composizione di queste acque

​Stagione termale 2020: come si riparte

​Stagione termale 2020: come si riparte

In attesa del via libera del Governo sulla riapertura completa dei centri termali dopo l’emergenza Covid, si lavora al protocollo per la gestione in sicurezza delle piscine e si ripensa a una riformulazione dell’offerta turistica che possa adeguarsi alle mutate necessità della clientela

Terme Centro Italia: Ecco Dove Andare

Terme Centro Italia: Ecco Dove Andare

Scopri Dove Andare alle Terme Centro Italia in questa Utile Guida Aggiornata. Parti Ora!

Come Fare le Terme Notturne

Come Fare le Terme Notturne

Se sei alla ricerca di una meta speciale per fare le Terme Notturne: ecco le nostre proposte scelte tra le più belle località termali d'Italia.