Le migliori terme in Vietnam: quali sono e come organizzarsi?

Pubblicato: 02/02/21 06:02

Il Vietnam, una nazione tanto misteriosa quanto affascinante che si snoda per oltre 1650 km nel Sud-Est asiatico. Con una linea costiera di oltre 3.200 km, il Vietnam viene per lo più apprezzato per le sue incredibili spiagge e per le sue acque cristalline, che ospitano una fauna marina sorprendente.

Tuttavia la vera ricchezza di questa terra non è visibile a occhio nudo: non sono i suoi fiumi, le sue immense risaie o i resti del leggendario regno dell’Au Lac, bensì il vulcanesimo secondario. Le terme vietnamite sono caratterizzate da un’abbondanza di minerali, ideali per la purificazione terapeutica del corpo.

Il turismo del benessere nel Vietnam sta vedendo un incredibile successo sia presso la popolazione locale che i visitatori, agevolati dalla vantaggiosa conversione della moneta (1 euro vale circa 28mila dong vietnamiti) e attirati dai panorami suggestivi.

Una volta ottenuto un visto per il Vietnam con validità di 30 giorni, quali sono i migliori siti da visitare? Ma dove si trovano le migliori terme?

Le migliori terme da visitare con un visto turistico in Vietnam

Come dicevamo, prima di pensare a qualsiasi spostamento verso il noto Paese è necessario richiedere un visto per il Vietnam ( validità di 30 giorni).

Per chi stesse pensando a un soggiorno più lungo, ricordiamo che è necessario contattare il consolato vietnamita. In 30 giorni, tuttavia, cosa è possibile visitare e quali sono le migliori terme da frequentare?

La fortuna dei viaggiatori che decidono di recarsi in uno dei paesi più caratteristici della penisola indocinese sta nel fatto che molte attrazioni turistiche sono condensate intorno ai principali punti di interesse del paese, motivo per cui spostandosi di pochi chilometri è possibile godere pienamente di tutte le meraviglie che il paese ha da offrire.

In questo modo sarà possibile riuscire a condensare in 30 giorni tutti i principali e iconici siti vietnamiti, includendo anche alcune tra le terme più affascinanti al mondo, in modo da dare anche al corpo la sua parte e aiutare una piena purificazione e depurazione dell’organismo.

Le terme di Mui Ne

Al primo posto è impossibile non collocare le terme di Mui Ne, località non distante da Ho Chi Min e facilmente raggiungibile con i mezzi. Mui Ne è una delle spiagge più belle di tutto il Vietnam: dune di sabbia finissima, con palme e la giusta combinazione tra venti e correnti ideali per gli sport acquatici.

La caratteristica principale del posto, tuttavia, è il ruscello di acqua tiepida, ribattezzato dai locali fairy stream. Questo ruscello non solo conduce ad un mozzafiato canyon scavato nella sabbia rossa, ma alimenta anche una delle sorgenti termali più ricche di minerali dell’intero paese.

Il bagno di fanghi di Mui Ne è famoso in tutto il Vietnam proprio per la sua abbondanza di sostanze benefiche, come minerali di ferro, calcio, potassio, magnesio e cloro.

Le terme di Nha Trang

Visitare Nha Trang è una delle cose da fare in Vietnam. La città, infatti, ospita uno dei monumenti nazionali più iconici: il tempio di Po Nagar, un gioiello di architettura induista, realizzato con i tipici mattoni rossi della zona.

Oltre al tempio, Nha Trang offre panorami spettacolari grazie ai giochi di luce dell’acqua con l’arcipelago che la fronteggia.

Ad accompagnare i turisti nella visita alla città e alle sue bellezze vi sono oltre 25 sorgenti termali e 12 bagni con fanghi in cui è possibile sostare e rilassarsi. Situati dietro le antiche rovine di Po Nagar, le terme sono famose per le proprietà rinvigorenti dei minerali.

Le Spa di Ha Long

Infine è impossibile non far riferimento ad Ha Long e alle sue numerose Spa. La città, situata a Nord, è una delle più belle del paese: affacciandosi direttamente sulla baia di Ha Long, l’omonimo centro abitato permette la piena immersione in uno spettacolo della natura che i locali definiscono la spiaggia dei draghi.

Con oltre 3mila isolette calcaree, 200 diverse specie di pesci, 450 di molluschi e 70 di uccelli, il Golfo di Tonchino impersonifica quel trionfo della vita e della natura che, secondo la leggenda, sarebbe scoppiato in seguito all’atterraggio del drago-madre.

Questo panorama offre il contesto migliore per un relax completo presso le tante Spa che, ad Ha Long, continuano a praticare le tradizionali tecniche di massaggio e cura del corpo con fanghi e acque minerali.

Visitare il Vietnam con visto turistico: il sentiero delle terme

Le terme tracciano un vero e proprio sentiero attraverso tutto il paese. Anche se un visto per il Vietnam di 30 giorni può sembrare insufficiente a coprire tutti e 3200 km di costa, questa è percorribile da nord a sud seguendo i sentieri delle sorgenti termali.

Dal Golfo di Tonchino fino alle dune di sabbia rossa di Mui Ne, sarà possibile godere delle bellezze architettoniche e paesaggistiche del Vietnam e, nel mentre, rinvigorire il corpo grazie alle innumerevoli ricchezze del suolo.

GoGoTerme

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme