Ecoturismo alle Terme: in Slovenia escursioni con biciclette e scooter elettrici

Pubblicato: 27/04/19 10:04

Le Terme Catez si trovano tra i boschi e i frutteti della pianura di Brežice e Krško nella valle inferiore della Sava, dove si possono ammirare i castelli del Posavje lungo la strada del vino di Podgorjanci ed i borghi medievali come Mokrice.
La direzione di una delle mete termali più gettonate della Slovenia non è nuova a proposte di tendenza ed anche per la primavera 2019 guarda all'ambiente ed al futuro offrendo agli ospiti l'opportunità di visitare i dintorni dello stabilimento a bordo di mezzi elettrici.

 "Pedalando senza fatica, nel pieno rispetto della natura e con il piacere di un viaggio on the road alla portata davvero di tutti: ciclisti occasionali, anziani, famiglie con bambini o gruppi con preparazione fisica di livelli diversi potranno godersi il nostro paesaggio" spiegano dallo staff.

 Così viene presentato il nuovo servizio di noleggio di e-bike, e-scooter e monopattini elettrici fruibile per tutto l’anno all’interno di Terme Catez, che amplia così la propria gamma di servizi all’insegna dell’ecoturismo e della scoperta delle bellezze che caratterizzano la regione.

Ci sono più modelli disponibili, dalla e-bike allo scooter elettrico utilizzabile anche da 2 persone, per percorrenze fino a 50 chilometri.
Utili dunque per muoversi all’interno del complesso termale di Terme Catez, ma anche per scoprire i suggestivi dintorni.

Alcuni consigli? "Basta percorrere pochi chilometri per raggiungere il pittoresco paesino di Mokrice e il suo castello medievale, che oggi ospita il lussuoso boutique hotel Golf Hotel Grad Mokrice e il suo ristorante: qui è possibile degustare i piatti tipici della zona e i migliori vini sloveni, custoditi nelle cantine secolari del castello. I più sportivi possono mettersi alla prova nel campo da golf a 18 buche che segue la naturale configurazione delle colline di Gorjanci e offre piacevoli scorci panoramici sul parco inglese e sui vicini pendii ricoperti dai vigneti".
Altro itinerario "Da Terme Catez alla scoperta della Stiria slovena, al confine con la Croazia. Il percorso si snoda tra i boschi dove nidifica il coloratissimo gruccione e le caratteristiche colline di sabbia, fino a giungere a Bizeljsko, con il suo castello tra i vigneti e le caratteristiche “repnice”, particolari cantine scavate nella sabbia. Nelle case dei vignaioli locali, presenti lungo tutto il tragitto, è possibile gustare il Cvicek, il tradizionale vino dell’amicizia, uno dei pochi vini prodotti con uva sia bianca sia nera e caratterizzato dal bassissimo grado alcolico".

Oltre Mokrice e Bizeljsko, in zona ci sono castelli facilissimi da raggiungere con le biciclette o gli scooter elettrici, come quello di Brežice con il Museo della regione Posavje e la Sala dei Cavalieri, completamente affrescata.

In e-bike. "E' possibile raggiungere agevolmente anche la vicina Kostanjevica na Krki, la cittadina più piccola di tutta la Slovenia, nonché la più antica e l’unica che sorge su un’isola fluviale. Qui è possibile visitare l’edificio che un tempo ospitava il monastero cistercense costruito nel 1234, uno dei monumenti sloveni più significativi. Città è famosa anche per “Forma Viva”, una galleria di scultura contemporanea all'aperto, che propone opere di artisti provenienti da tutto il mondo".

Al rientro la Riviera Termale Estiva ed Invernale, attende gli ospiti.
Un parco acquatico di oltre 12.000 metri quadri con acqua termale, immerso nel verde, dove si alternano piscine con diverse grandezze e temperature, quattro taboggan e scivoli veloci per il divertimento di grandi e piccini.

GoGoTerme

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme