Castello di Tocchi


  • Percorrendo la statale 223 Siena-Grosseto, che segue approssimativamente il corso del fiume Merse in un susseguirsi di campagna prativa e fitte foreste, si raggiunge, ad una ventina di chilometri di distanza da Siena, la deviazione sulla destra per San Lorenzo a Merse. Basta imboccarla per arrivare, dopo un ulteriore tragitto di qualche chilometro, al minuscolo agglomerato di edifici rustici che si riuniscono attorno al Castello di Tocchi.

Nota dominante di una permanenza presso il Castello di Tocchi è l’incredibile suggestione di soggiornare in uno dei cinque appartamenti completamente ristrutturati, disponibili all’interno di questo borgo fortificato risalente addirittura al 1100. Si tratta di una meta sicuramente pittoresca in cui il Castello, che mantiene intatte la cinta muraria e l’arco d’ingresso, riporta gli ospiti indietro nel tempo in un Medioevo favoloso in cui gli eserciti senese e fiorentino si fronteggiano per il predominio sulla Toscana.

La posizione isolata e rilevata del Castello di Tocchi si inserisce nel contesto della omonima Riserva Naturale, contraddistinta da una foresta di sughere, lecci e castagni: si tratta di un ecosistema di grande interesse naturalistico, che merita senz’altro una visita di approfondimento. Questo comprensorio è ricco di attrazioni naturalistiche, visto che nei dintorni si trovano altre quattro Riserve naturali, quali quelle dell’Alto e del Basso Merse, che fanno di questa zona uno dei più intatti ambienti naturali in Italia.

La suggestione di vivere realmente in questo borgo medioevale è acuita dal soggiorno in appartamenti del tutto autonomi l’uno dall’altro: questo significa che gli ospiti del Castello possono vivere questa esperienza in totale indipendenza, come se fossero effettivamente i "castellani". L’arredamento in stile toscano rustico, con le travi a vista ed i mobili in solido massello, garantiscono la possibilità di vivere l’atmosfera di una vacanza nel cuore verace della Toscana.

Molte le attività messe a disposizione, previa prenotazione, dallo staff del Castello di Tocchi:

  • La Scuola di Cucina, che mira all’acquisizione delle tecniche di preparazione dei piatti tipici della cucina senese con l’utilizzo dei prodotti autoctoni di questa terra.
  • Percorsi a cavallo lungo gli itinerari naturalistici della Valle della Merse e del Farma.
  • Degustazioni di vino, olio, tartufo e tutti i prodotti tipici di cui è ricca la campagna senese, presso cantine e tenute agricole che esulano dagli itinerari turistici di massa.
  • Giornata didattica in compagnia di un pastore per seguire le fasi della preparazione del famoso pecorino di questa zona.

Non manca naturalmente la possibilità di effettuare passeggiate a piedi, in bici e a cavallo con destinazione le più importanti mete turistiche della zona. Il Castello di Tocchi è infatti un punto di partenza particolarmente favorevole per visitare, prima di tutto, i rinomati Bagni di Petriolo, che distano pochi chilometri da qui ed offrono la possibilità di usufruire sia dei percorsi benessere dello stabilimento termale, che dei bagni liberi conosciuti sin dall’epoca romana. Partendo da Tocchi meritano una visita anche i minuscoli borghi di Monticiano, Frosini e Ciciano, vicinissimi al Castello, e alla celeberrima Abbazia di San Galgano.

Photo gallery

Cerca un'offerta tramite booking per Castello di Tocchi:

Inserisci le date del tuo soggiorno e vedi le migliori offerte

Data check-in

Data check-out

offerte soggiorni alle terme

Meteo per Terme di Petriolo

Sabato 08
Sabato 08 - Cielo Sereno
Cielo Sereno
Domenica 09
Domenica 09 - Cielo Sereno
Cielo Sereno
Venerdì 14
Venerdì 14 - Cielo Sereno
Cielo Sereno

Mappa Castello di Tocchi

​Stagione termale 2020: come si riparte

​Stagione termale 2020: come si riparte

In attesa del via libera del Governo sulla riapertura completa dei centri termali dopo l’emergenza Covid, si lavora al protocollo per la gestione in sicurezza delle piscine e si ripensa a una riformulazione dell’offerta turistica che possa adeguarsi alle mutate necessità della clientela

Terme Centro Italia: Ecco Dove Andare

Terme Centro Italia: Ecco Dove Andare

Scopri Dove Andare alle Terme Centro Italia in questa Utile Guida Aggiornata. Parti Ora!

Come Fare le Terme Notturne

Come Fare le Terme Notturne

Se sei alla ricerca di una meta speciale per fare le Terme Notturne: ecco le nostre proposte scelte tra le più belle località termali d'Italia.

Vivi la Magia del Presepe Vivente di Equi Terme

Vivi la Magia del Presepe Vivente di Equi Terme

Durante il periodo natalizio c’è un motivo particolare per recarsi a Equi Terme: il famoso Presepe Vivente di Equi Terme.