Inverno sull'Appennino: settimane intere e week end alle terme, aspettando Natale

Pubblicato: 13/11/18 19:11

In Appennino autunno ed inverno sono particolarmente suggestivi ed il termalismo offre ormai diverse occasioni per esplorare la cura delle acque unitamente a servizi di degustazione, visite culturali ed esperienze sensoriali.
A Bagno di Romagna, sulla via Fiorentina, l'acqua incontra il favore di molti ospiti che ogni anno scelgono di avvicinarsi alle festività regalandosi qualche ora di benessere. 
 
 Dalle profondità dell’Appennino tosco romagnolo sgorga un'acqua precipitata al suolo migliaia di anni fa e penetrata per circa 2000 metri nel sottosuolo dove si è riscaldata e si è arricchita di elementi naturali attivi quali: zolfo, bicarbonato, sodio, potassio, calcio, magnesio, fluoro, litio, manganese, ferro ed ammonio.
Chiunque può entrare e bere gratuitamente l’Acqua di Santa Agnese così come sgorga dalla sorgente.

L’Acqua Santa Agnese è "ricca di bicarbonato di sodio ma anche di zolfo con una bilanciata quantità di potassio, manganese e gas rari" così spiegano gli esperti che aggiungono "Studi recenti hanno messo in evidenza che quest’acqua, dotata di una capacità ossido-riduttiva neutralizzante gli acidi, ha la particolare proprietà di neutralizzare tutti i radicali acidi, dovuti a un regime alimentare e a uno stile di vita scorretti, che si formano sempre nel nostro corpo per il mantenimento del metabolismo vitale". 
Sono tre i tipi di acque minerali impiegati da queste parti: acqua bicarbonato-alcalino-solfurea ipertermale; acqua bicarbonato-alcalinosolfurea termale; acqua solfureo-bicarbonata oligominerale. "Tutte le acque non subiscono alcun trattamento o stoccaggio, conservano i loro principi attivi, compreso il gas metano che le rende infiammabili”.

Tra le proposte di soggiorno autunno-inverno ci sono "Benessere infrasettimanale di novembre" e "Pausa B&B di Novembre" ed ancora "Settimana benessere e relax d’autunno", "Weekend Immacolata e Sant’Ambrogio alle terme" o "Aspettando il Natale infrasettimana". Ma anche "Caldo Natale alle terme", "Gusto e benessere a capodanno" e "Festa dell’Epifania 2019".

Nel caso della settimana d'autunno lo staff propone agli ospiti "Grotte termali naturali, biosauna con aromaterapia alle erbe delle Foreste Casentinesi e Frigidarium, accesso alla fonte interna per la cura alcalinizzante con acqua termale, sala fitness, check up gratuito della pelle del viso, lezione di ginnastica rilassante e tonificante in piscina termale. Inoltre una uscita culturale al Museo Archeologico di Sarsina con visita guidata e visita guidata al percorso storico Thermæ Romanae".

Grotte termali ed idromassaggio non mancano nella proposta che accompagna gli ospiti al Natale mentre per il ponte dell'Immacolata il programma prevede: "Venerdì degustazione di formaggi di produzione locale e vini della vallata ed a seguire apertura serale della piscina termale benessere con idromassaggi. Sabato visita guidata al percorso storico Thermæ Romanae e cena tipica romagnola con apertura serale della piscina termale benessere con idromassaggi ed intrattenimento e giochi per bambini con baby sitter".

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme