Con Dino Risi, Muti e Tognazzi a San Pellegrino Terme

Pubblicato: 20/01/15 15:01

San Pellegrino Terme, anno 1978. Davanti alla cinepresa di Dino Risi si muovono Ornella Muti ed Ugo Tognazzi: è Primo Amore.

Le Terme come luogo di villeggiatura e come sede per stabilimenti curativi; ma a volte le location così curate e preziose eredità del luogo, si sono rese protagoniste del grande cinema. E' quanto accaduto a San Pellegrino in provincia di Bergamo.
Nella città termale, all'interno del Grand Hotel prende vita una Casa di Cura: da qui forse l'idea recente di riqualificare la struttura per restituirla al pubblico come presidio sanitario assistito.

Dino Risi realizza un teatro all'interno del Grand Hotel di sette piani, costruito a San Pellegrino ad inizio del '900.
Stile Liberty: il corpo centrale è sormontato da una cupola ed uno scalone impreziosito di stucchi conduce ai piani che per l'epoca si presentavano full optional con 300 camere dotate di luce privata ed acqua corrente.
Vi soggiorna, tra gli altri, la regina Margherita di Savoia, e successivamente la regina Elena assieme al principe Umberto e alla principessa Maria. Nel registro dei ricordi sono presenti anche Eugenio Montale e Salvatore Quasimodo.

Sul set Ugo Tognazzi interpreta un ex attore di avanspettacolo che cova il desiderio di tornare sulle scene: l'incontro con la giovane infermiera della Casa di cura nella quale soggiorna a San Pellegrino Terme lo convince ad afferrare questo sogno. Mette insieme tutti i risparmi di una vita e cerca di lanciare una giovanissima Ornella Muti in un genere che però risulta essere sul viale del tramonto. La bella scapperà con un produttore televisivo. Si chiude un'epoca, e si chiude anche il Grand Hotel Dino Risi.

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme