​Come curare l'allergia con l'acqua

Pubblicato: 16/11/14 15:11

Non solo lo smog ma anche le sostanze chimiche contenute nei fertilizzanti e nei prodotti alimentari o detergenti con cui veniamo in contatto ogni giorno sviluppano nell'organismo una maggiore sensibilizzazzione che è all'origine della reazione allergica.

L'antigene è la sostanza che il corpo percepisce come estranea e contro cui scatena una reazione volta ad isolarla, gli anticorpi si attivano e talvolta possono dar luogo a manifestazioni patologiche, allergiche appunto.

Pollini, graminacee e polveri possono essere dei nemici della nostra salute e non esiste un'età che mette al riparo dall'avvento di possibili allergie. La primavera si sa con il risveglio della natura è certamente la stagione in cui si è più sensibili.

Le forme più comuni sono quelle che colpiscono l'apparato respiratorio che reagisce con asma, lacrimazione e starnuti oppure la cute con tutte le varie forme di eczemi, dermatiti da contatto e pruriti. In entrambi i casi la cura termale risulta essere un ottimo rimedio, perlomeno nell'attenuare molto la sintomatologia che nei casi più acuti può davvero essere fastidiosa se non limitante; talvolta poi l'allergia si accompagna a infiammazioni che possono andare incontro a cronicizzazioni e anche in questo le acque termali in virtù delle loro proprietà antinfiammatorie sono ottimali.

Le acque sulfuree hanno proprietà antisettiche, ripristinano le mucose delle vie respiratorie e purificano le vie aeree, questo riduce la frequenza e la gravità delle reazioni alla sostanza percepita dal corpo come nociva.

Aerosol, inalazioni e docce nasali micronizzate sono i trattamenti più consigliati ma ogni patologia necessita di una diagnosi specifica che individui il trattamento ottimale che andrà eseguito preferibilmente prima del periodo primaverile, più critico. Ricorrere alle cure termali è poi una valida alternativa all'abuso di farmaci e ad eventuali intossicazioni pericolose soprattutto per i bambini e per gli anziani.

Proprio i bambini sono i più esposti alle patologie infiammatorie che colpiscono le alte vie respiratorie, il loro sistema immunitario può non essere ancora pienamente formato e a favorirne la trasmissione molto spesso è l'ambiente scolastico.

Negli ultimi anni si è visto, dati alla mano, quanto importanti possono essere le acque sulfuree nell'eliminazione del muco in eccesso, nel potenziamento delle difese locali e in definitiva nel ridurre la produzione di quelle immunoglobuline che favorsicono i processi allergici.

GoGoTerme

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme