Versilia: 20 anni alle Terme sul mare di Toscana

Pubblicato: 01/06/15 10:06

Sono nate negli anni '90 nei pressi del prestigioso Forte dei Marmi, e sono esempio unico di termalismo sulla costa toscana. Gabriele D'Annunzio ha ispirato il nome del complesso dedicato alla ninfa Undulna. E' all'interno dell'omonimo Hotel che si sfruttano infatti le virtù dell'acqua ricca di iodio e salsobromoiodica e soprattutto della torba, il composto di varie specie vegetali maturate ed estratte dall'area del Lago di Massaciuccoli.

Un compleanno speciale che Federterme ha ricordato elogiando la nuova Sauna ed un Bagno turco con cromoterapia e aromaterapia, la doccia emozionale ed a cascata che caratterizzano la nuova Area Benessere Undulna.

Ma che cosa è la torba? La torba è un prodotto completamente naturale e ricco di vitamine e antiossidanti: un impasto scuro e cremoso che in acqua termale salsobromoiodica diventa un bagno terapeutico.

Come si usa? Viene applicata a 36 gradi su tutto il corpo o sulla parte interessata dal trattamento come impacco e segue spesso un bagno in vasca idromassaggio.

Ottima contro la cellulite viene così descritta dallo staff termale: "Idratante, antisettica e dermo-purificante la torba è ricchissima di sostanze quali enzimi e vitamine dalle incredibili virtù mineralizzanti, restitutive e lenitive; è benefica per la pelle e coadiuvante nella cura di molti problemi infiammatori e reumatici. Disponibile esclusivamente alle Terme della Versilia ed applicata a temperatura corporea mediante spennellature sul corpo e sul viso, illumina l'epidermide esercitando l'azione di un peeling naturale e apportando preziosi sali minerali". 

In questa località termale tra entroterra e mare, dove il clima mediterraneo non è così diverso da quello vissuto in epoca remota dalle popolazioni che hanno scritto la storia della costa, particolarmente apprezzate dai turisti sono le escursioni come le passeggiate nella Pineta di Ponente all’interno del parco Migliarino San Rossore su terreno piano dal retroduna fino al mare.
 Ed ancora lungo la Via Panoramica dove invece il percorso parte dalla chiesa di Montigiano dove si ammira la piana pisana fino a Livorno con scorci azzurri sull'arcipelago. E ancora la Via Vandelli.
Non manca lo "sconfinamento" con la visita a le Cinque Terre di Monterosso, Corniglia, Riomaggiore, Vernazza e Manarola attraverso i traghetti che partono da Marina di Carrara, Forte dei Marmi, Marina di Massa o Viareggio.

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme