Udito ed olfatto, come migliorarli alle Terme

Pubblicato: 06/12/14 17:12

L'apparato laringo faringeo è tra i più esposti a malanni e patologie durante l'inverno, le patologie che possono colpirlo sono diverse. 

La cura farmacologica può essere aiutata, e in vari casi anche sostituita da una giusta prevenzione attraverso il ricorso alle cure termali.

Un programma specifico per il trattamento di naso, gola e orecchie è stato messo a punto dalle Terme Luigiane.
Molto utile davanti a riniti e nelle sinusiti è procedere con una doccia nasale a base di acqua sulfurea. Per la detersione profonda delle cavità nasali e della gola è consigliabile una doccia nasale micronizzata: goccioline d’acqua di piccole dimensioni vengono sospinte all’interno del naso e della gola, determinando una rapida ed efficace fluidificazione delle secrezioni; si tratta di un trattamento altamente tollerabile e quindi indicato soprattutto per i bambini.

Per la cura della sordità rinogena è indicata l’insufflazione endotimpanica perché permette al gas termale di raggiungere l'orecchio medio.

La nebulizzazione per le infiammazioni di naso gola e orecchio è in sintesi una immersione di vapore di acqua solfurea, le particelle si distribuiscono più o meno uniformemente.

L’aerosol con inalazione attraverso una mascherina aumenta l’energia cinetica e rende le particelle di vapore particolarmente penetranti: viene più frequentemente prescritto nelle terapie di riniti, sinusiti, adenotonsilliti e faringiti.

L'humage infine è una tecnica che consente al gas sulfureo di raggiungere distretti anche reconditi delle vie respiratorie ed è particolarmente indicata per parologie come rinosinusiti, adenotonsilliti e bronchiti.

GoGoTerme

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme