​Psoriasi, milioni di italiani ne soffrono e scelgono la cura termale

Pubblicato: 05/11/14 18:11

Celebrati pochi giorni fa i 10 anni dalla nascita della Giornata Mondiale della Psoriasi, dal 2004 inserita nel calendario dell’OMS. In Italia è l'Adispo che si occupa di sviluppare una informazione capillare su tutto il territorio nazionale.
A fine ottobre i rappresentanti regionali, supportati da medici e volontari, hanno distribuito opuscoli, depliant e booklet per comunicare le novità sulle terapie ed i centri specializzati nella cura della Psoriasi e Artrite Psoriasica.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità proprio quest'anno ha prodotto una risoluzione che riconosce alla malattia non trasmissibile un significativo impatto psicosociale.
"Una patologia, cronica ed invalidante, sottostimata" così la definiscono i responsabili di Adispo.
"Psoriasi" deriva dal greco ed è legata alla condizione di "prurito" generata da una infiammazione della pelle. In genere sono interessati i palmi delle mani e dei piedi così come i gomiti, le ginocchia, i genitali, la schiena ad altezza lombare ed il cuoio capelluto.

Alle Terme di Comano vi è un centro dermatologico in cui la psoriasi si cura in modo naturale, solo con l’acqua termale, senza farmaci: "L’acqua termale ha proprietà antinfiammatorie, lenitive ed emollienti. La terapia termale, senza effetti collaterali, prevede bagni termali che riducono prurito, infiammazione, soglia di eritema e allungano i tempi di remissione ed i risultati sono duraturi come dimostrano importanti ricerche mediche". Anche presso le terme di Saturnia, di Porretta e di Montecatini è attivo un canale specializzato nella cura della patologia.

GoGoTerme

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme