Novità a Montecatini: alle Terme prevenzione e pediatria

Pubblicato: 09/01/17 17:01

Acqua curativa anche in tenera età: il connubio tra bambini e terme potrebbe conoscere una nuova fonte di ispirazione. Chi ben comincia è a metà dell'opera recita la massima che sembra trovare una sua concretezza in Toscana dove le Terme di Montecatini aprono il 2017 sotto la guida del nuovo direttore sanitario, la dottoressa Manela Scaramuzzino, otorinolaringoiatra, già direttore presso le Terme di Casciana che al suo fianco avrà il dottor Claudio Marcotulli.

L'amministratore Carlo Brogioni nel presentare il nuovo progetto termale ha sottolineato che "Nell'interesse della società e della città cercheremo di far comprendere le opportunità che le nostre Terme possono offrire, primo fra cui lo strumento della prevenzione. Faremo squadra con questi nuovi medici e naturalmente con il nostro personale".

Ricorda Federterme Italia che la dottoressa Scaramuzzino ha a cuore la ricerca medica ed i suoi risultati specialmente in termini di "prevenzione, relazioni dirette con specialisti e medici di base". Da qui discendono alcuni obiettivi dichiarati quali l'intenzione di sviluppare il settore scientifico con riguardo ai rapporti con l'azienda ospedaliera di Pisa e con l'Ospedalino Meyer di Firenze.

Cosa c'è nel nuovo programma? L'intenzione di potenziare il comparto dell'acqua curativa già in uso per le varie patologie riscontrate tra i pazienti, offrendone una maggiore informazione e comprensione anche a livello pediatrico.

Il dottor Claudio Marcotulli guarda intanto al futuro attraverso l'interazione digitale tra medico e paziente. Una soluzione innovativa già sperimentata da alcune piattaforme aperte da importanti stabilimenti termali in cui lo staff medico interagisce con i quesiti rivolti dai potenziali pazienti ed ospiti della struttura.
Il vice direttore ha spiegato che "L'acqua termale va rivalutata per il suo alto potere curativo. Ho in mente il rilancio di tutti gli aspetti medico-scientifici e anche un filo diretto con il medico termale che risponda ai quesiti anche tramite il sito Internet".

Le sorgenti termali sulle quali fondare le proposte di benessere derivano dalle fonti: Rinfresco, Tettuccio, Regina e Leopoldine che sgorgano calde dal sottosuolo per essere utilizzate dagli stabilimenti di cura Tettuccio, Redi e dal Centro Benessere Excelsior.

Avvicinare le persone alla cura idropinica, informare soprattutto i genitori sulle potenzialità nascoste dentro l'acqua più adatta alla prevenzione di disturbi ed al trattamento di alcune patologie sarà per lo staff toscano la mission di questo 2017 che vede le Terme di Montecatini impegnate nell'elaborare i dati scientifici al servizio della collettività, proponendo di volta in volta i percorsi curativi più adatti ma anche le soluzioni più efficaci alla ricerca del benessere.

Montecatini Terme si trova in Valdinievole tra Pescia e Monsummano Terme.
La Provincia di Pistoia sembra essere particolarmente gradita ai bambini per la presenza di numerose attrazioni a tema, senza dimenticare che trovandosi a poca distanza da Firenze, Lucca, Volterra e San Gimignano ed ancora Viareggio, con il suo famoso Carnevale ed il mare della Versilia, rischia di mettere d'accordo l'intera famiglia.

GoGoTerme

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme