Kneipp in acqua marina: scopriamo i segreti della Talassoterapia

Pubblicato: 05/01/19 08:01

 Ad accendere i riflettori sulla Talassoterapia è ancora una volta il grande cinema, in particolare le foto circolate negli ultimi giorni che ritraggono Gérard Depardieu e lo scrittore ed attore Michel Houellebecq in accappatoio diretti dal regista Guillaume Nicloux all'interno di un centro talassoterapico della costa meridionale francese. Il film si intitola C'est extra.

Che cosa è la Talassoterapia? La Talassoterapia sfrutta l’azione di tutte le risorse dell’ambiente marino. In Toscana, a partire da inizio febbraio, riapre uno dei centri più attrezzati e apprezzati in Italia, destinatario di alcuni prestigiosi premi nel settore del benessere.

La Dott.ssa Teresa Sichetti è creatrice della Talasso Experience a 360°, ed è specialista in dermatologia e idrologia medica dell'Universita di Pisa, è lei il Direttore Sanitario del Tombolo Talasso già dal giugno 2017. Presso la struttura di Marina di Castagneto Carducci ha un proprio Ambulatorio medico di Dermatologia e Medicina Estetica.

"Le nostre piscine, vasche e docce sono alimentate da acqua marina captata a circa 900 metri dalla battigia con moderne metodologie che ne garantiscono la purezza a chilometro zero. Il Percorso Talassoterapico nelle Grotte è composto da 5 vasche di acqua di mare riscaldata a diverse temperature, impreziosite dai colori della cromoterapia, che stimola processi naturali di autoguarigione. Il percorso delle vasche ha una durata di 120 minuti, a completamento di questo percorso per altri 60 minuti, gli ospiti hanno a disposizione la Sauna Finlandese, il Bagno Turco e l’ Area Relax" spiega la Dott.ssa Teresa Sichetti, che ricorda inoltre altre due figure che si prendono cura degli ospiti: la posturologa dott.ssa Carolina Latini affiancata da un personal trainer entrambi disponibili su appuntamento per un programma personalizzato.

Kneipp. Il percorso d’acqua a temperatura variabile è diventato un must del benessere contemporaneo supportato spesso dalla suggestione dei luoghi, dalla cura nell'arredare le vasche che accolgono gli ospiti, mentre in altri casi ad offrire un valore aggiunto sono i trattamenti a corollario del camminamento.

Presso il Tombolo, il Centro Talasso Terapico di Marina di Castagneto Carducci in Toscana, la temperatura dell'acqua va dai 18° ai 32°, e nel percorrere lentamente le vasche si effettua una ginnastica vascolare mirata ad ottenere un effetto tonificante, questo viene amplificato dalla presenza di idromassaggi laterali.
Nel Centro è presente anche una vasca per il nuoto controcorrente "è una piscina a 33° in cui si può scegliere di camminare o nuotare contro un getto di acqua generato su un lato della vasca" spiega lo staff della struttura che si trova nella provincia di Livorno.

Fra i trattamenti spicca l'uso dell'alga Tombolo "Si tratta di un percorso di rigenerazione con l’utilizzo della pedana vibrante per stimolare la circolazione, l’idromassaggio arricchito con decotto km 0, che attraverso l’osmosi, stimola la sudorazione sotto l’acqua, un impacco di alga autoctona per potenziare l’effetto dell’idromassaggio e per finire un massaggio localizzato coadiuvante per tutto il trattamento" come spiegano gli esperti del centro benessere. 

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme