​Fuga termale in Tirolo: un lungo weekend di relax in autunno

Pubblicato: 25/09/18 09:09

Le terme non mancano sulle Alpi dove l'offerta autunnale propone notti romantiche in vasche di acqua calda o nel tepore di saune e bagni turchi.

Nel 1500 il “Längenfelder Badl” era popolare per la sua fonte di guarigione che viene utilizzata ancora oggi. A 1.865 metri di profondità si trova l'acqua a 40° che affiora in Ötztal, a Längenfeld,  contenente zolfo bivalente.

"Acque termali in vasche idromassaggio panoramiche oppure lettini immersi nell'acqua tiepida al tramonto, e lettini sospesi" queste alcune atmosfere autunnali di Aqua Dome che propone nel pacchetto “Wellness per Due” anche ore di relax nella Private Spa con una sauna finlandese e un’esclusiva vasca in pietra per un bagno a lume di candela, tra profumi rilassanti ed essenze alpine.

La struttura ha l'obiettivo di coniugare acqua e aria, acciaio e pietra: "il cuore a forma di cristallo delle terme si combina con lo stile alpino dando vita all'architettura moderna delle terme".
Due grandi piscine a 34 e 36 gradi invitano gli ospiti tutto l’anno al nuoto e al relax.

Il clou di quello che qui chiamano "duomo termale" è la grande facciata in vetro, che permette una visione chiara delle Alpi dell’Oetztal. Il solarium e un‘oasi termale di calore completano lo spazio interno delle terme. Le famiglie con bambini possono affidarsi ad uno spazio acquatico separato: Arca alpina di Noè.

La Spa tirolese propone "una grande varietà di saune, piscine, sale relax dove fare rigenerare corpo, mente e spirito: la grandissima zona sauna del centro termale ospita saune per tutti i gusti, per provare l’esperienza più adatta ai propri desideri: con gettata di vapore o accompagnamento musicale, con effetti di luce o aromi speziati, con scrub pulizia o solo una sauna pura. Anche la zona docce offre varie possibilità: da una doccia rinfrescante a una pioggia tropicale, da una doccia a cascata ad un bagno di goccioline di vapore: anche questa è un’esperienza sensuale. Tra le saune, c’è ad esempio la sauna “Schluchten”, arredata in stile alpino moderno, con camino centrale, questa sauna ha una magnifica vista panoramica: si suda piacevolmente a 70°C e, in piena tranquillità, ci si gode la splendida vista sulla valle dell‘Ötztal".
Il calore vero però, si trova nella sauna Erdsauna: "una casetta in legno di pino seminterrata, che raggiunge la temperatura di circa 90°, ben tollerati. Un ambiente accogliente grazie alle travi in legno e al pavimento in pietra naturale. Il camino è inserito con stile nella parete".

Dopo le saune, "si va nella grotta di ghiaccio con cristalli bianchi di neve fredda sul viso e sulle spalle. Chi appoggia delicatamente il dito sui cristalli di ghiaccio, sente il fuoco degli opposti. Una manciata di freddo calma istantaneamente il calore della sauna. Questo raffreddamento dal rituale nordico è una vera e propria fonte di giovinezza per la pelle".

 Le vasche esterne con l'acqua termale ammaliano per la loro vista panoramica sulle cime innevate. Attraverso la grande vetrata, gli ospiti posano lo sguardo tra le montagne della Ötztal. Tre scenografici bacini di pietra, cemento e vetro sospesi in aria, sono l’emblema della fusione tra natura e innovazione.

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme