Come sentirsi mamme in acqua a Boario Terme

Pubblicato: 14/11/14 18:11

Indicato a partire dal quarto mese di gestazione fino al parto e, se è questo il timore, non è necessario saper nuotare. Un'ostetrica, la dott.ssa Lucia Zanardini è a disposizione presso le Terme di Boario "Vi condurrà in un lavoro psico-fisico dolce e piacevole per affrontare serenamente il rapporto con il corpo che cambia, per sentirsi meglio in gravidanza, per entrare più profondamente in contatto con voi stesse e con il vostro bambino, per sentirvi più tranquille e soprattutto per arrivare ben preparate al travaglio e al parto" recita l'invito rivolto da parte dell'Associazione Terra di Mezzo

I benefici riscontrabili con il lavoro in acqua riguardano: l’apparato respiratorio, l’apparato circolatorio, la postura, il perineo, la mobilità del bacino, le funzioni fisiologiche di base (digestione, peristalsi intestinale, diuresi, ecc.), la capacità di movimento, la tonicità addominale, la coscienza corporea, il rilassamento in generale

Il perineo. La dott.ssa Caterina Fiorini approfondisce questa parte poco nota nel mondo femminile, importante però durante la vita di una donna: attraverso esercizi di presa di coscienza del pavimento pelvico, come sostenere il peso della pancia e lavorare correttamente con gli addominali.

GoGoTerme

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme