Che cos'è la dermatite seborroica e quale sono i rimedi termali e naturali?

Pubblicato: 14/03/18 07:03

La dermatite seborroica è una condizione patologica cronica che interessa frequentemente il cuoio capelluto; non di rado, però, colpisce anche altre zone, come il viso, le orecchie e il torace. Per la sintomatologia con la quale si presenta, questo disturbo viene spesso confuso con la rosacea. I trattamenti della dermatite seborroica sono di tipologia diversa: esistono trattamenti termali, farmacologici e naturali, come ci dice Curamos, rimedi naturali, specializzato nella tradizione millenaria delle proprietà delle erbe officinali. 

Quali sono le cause e i sintomi della dermatite seborroica? 
Le cause all'origine della dermatite seborroica non sono ancora state accertate; gli studi, però, hanno individuato alcuni fattori predisponenti quali l'ereditarietà, lo stress, gli sbalzi ormonali, i disturbi del sistema immunitario, un'igiene poco scrupolosa e l'assunzione di alcune tipologie di farmaci. Anche il fattore climatico può influire in modo significativo: un clima caldo e umido, infatti, favorisce la proliferazione della "malassezia furfur", il fungo presente in grande quantità sulle pelli affette da dermatite seborroica. Questo fungo si sviluppa in presenza di una notevole quantità di sebo: per questo, la dermatite seborroica è solitamente localizzata nelle zone del corpo più ricche di ghiandole sebacee. All'attività del fungo si deve lo sfaldamento della cute con squame untuose e giallastre che costituisce una delle manifestazioni più evidenti della dermatite seborroica. Gli altri sintomi sono eritema, prurito, bruciore, rossore, presenza di croste, follicolite, eccessiva untuosità della pelle e forfora.

Trattamento della dermatite seborroica
Per la cura della dermatite seborroica vengono utilizzati principi attivi ad azione anti-infiammatoria e antisettica (come lo "zinco piritione" e il "solfuro di selenio") che aiutano a ridurre alcuni dei sintomi, come la desquamazione e il prurito; queste sostanze possono essere inserite in formulazioni da applicare localmente quali shampoo, creme e lozioni. Nei casi più gravi sono previste anche terapie farmacologiche con antistaminici e corticosteroidi. Nel trattamento della dermatite seborroica, anche l'aspetto comportamentale riveste un'importanza fondamentale: bisogna, ad esempio, evitare di toccare o spazzolare troppo spesso i capelli. Assolutamente vietati i detergenti aggressivi e ad azione sgrassante, che indeboliscono le difese della pelle e spingono le ghiandole a produrre più sebo. Tra i trattamenti naturali, segnaliamo la proposta delle Terme di Comano, una terapia rotazionale, priva di effetti collaterali. Le acque termali di Comano, infatti, grazie alle loro proprietà lenitive, emollienti, calmanti e anti-infiammatorie determinano un miglioramento clinico del paziente e contribuiscono alla diminuzione del prurito e dell'arrossamento, riducendo l’utilizzo di farmaci (come il cortisone) nei mesi successivi alla cura. Il ciclo terapeutico ideale prevede circa 15/20 bagni termali, di cui 12 concessi dal Servizio Sanitario Nazionale.
Tra i coadiuvanti naturali più efficaci contro la dermatite seborroica, inoltre, ci sono gli acidi grassi omega 3 e omega 6, da integrare con l'alimentazione attraverso il consumo di alcuni particolari cibi come il pesce azzurro; fra i rimedi per uso topico sono particolarmente utili gli estratti vegetali di echinacea e iperico, l'olio di borragine e il tea tree oil.

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme