Cambio di Stagione: ricaricarsi alle Terme di Pejo

Pubblicato: 27/09/16 15:09

"Il cambio stagione è stato fatale? Tranquilli: alle Terme di Pejo troverete tutto il benessere per ricaricarvi!" questo il Tweet dell'Azienda per il Turismo del Trentino Alto Adige rivolto agli oltre 5000 follower della Val di Sole.
Le Terme viste dunque come un ambiente per rimettersi in contatto con la natura ed i suoi ritmi così da recuperare quei cambiamenti climatici che possono incidere spesso sulla regolarità dell'organismo e sulle risposte richieste ogni giorno alle sollecitazioni esterne. 

La Direzione della struttura sottolinea che "è possibile usufruire delle migliori cure termali, anche in convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale, grazie alla presenza di tre diverse sorgenti minerali: Antica Fonte, Nuova Fonte e Fonte Alpina, particolarmente adatte a curare, in modo naturale, alcuni disturbi delle articolazioni, della circolazione venosa e linfatica, della pelle, delle vie respiratorie, dell’apparato gastroenterico e delle vie urinarie".

trattamenti per le patologie vascolari sono eseguiti con l’acqua minerale della Nuova Fonte, che sarebbe efficace nello "stimolare il flusso sanguigno degli arti inferiori", ma fonti ricche di bicarbonati sono impiegate anche nelle cure inalatorie per fronteggiare e prevenire le malattie infiammatorie delle alte e basse vie respiratorie.
Totalmente ristrutturato, nel centro i bagni carbogassosi con l’acqua dell’Antica Fonte, ricca di minerali e di gas, sarebbero capaci di dare sollievo nelle patologie articolari e nei disturbi causati dal cambiamento climatico che dalla calda estate accompagna verso le rigide temperature invernali.

Consigliato dallo staff è il trattamento fangobalneoterapico poiché l’applicazione dei fanghi, maturati per 12 mesi in acqua minerale della Nuova Fonte ed applicati a 45 gradi, "riduce le infiammazioni articolari e scioglie le contratture, con un’azione antidolorifica prolungata nel tempo".

Un particolare Pacchetto Antistress prevede la visita di avviamento termale con tre giorni di cura idropinica, bagno termale carbo-gassoso, percorsi flebologici e idromassaggio oltre al percorso kneipp, massaggi antistress ed ingressi all’area wellness.

L’area wellness delle Terme di Pejo occupa un intero piano e consente di vivere sensazioni speciali nella zona calda che offre il piacere della sauna finlandese, della biosauna, del bagno romano e del bagno di vapore o nella zona umida che propone idromassaggio, cascata cervicale, percorso Kneipp, cascata di ghiaccio, docce emozionali e docce scozzesi. Segnala inoltre lo staff, che si occupa degli ospiti e del loro soggiorno nella struttura, che "i momenti di relax sono effettuati in ambienti con diffusione salina, nelle sale della cromoterapia e nel salotto della tisaneria dove trascorrere un piacevole intermezzo in compagnia".

La filosofia del risparmio energetico e della tutela ambientale sviluppata attraverso l’utilizzo di materiali eco-compatibili e localmente sostenibili, come ad esempio legno e pietra, accompagna una concezione di vivibilità degli spazi molto naturale. Un esempio sarebbe nella logistica tanto che tutti i settori, infatti, sono comunicanti tra loro per consentire a ciascun ospite di comporre un percorso di cura e di relax rispondente alle proprie esigenze personali. 

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme