Terme di Castrocaro, aperte le Magiche Acque

Pubblicato: 07/06/17 10:06 da

Magiche Acque alle Terme di Castrocaro, sono infatti terminati i lavori per il rinnovo degli ambienti dalle cabine per i fanghi a quelle per i massaggi, passando dagli spogliatoi e sale relax.
Le acque di Castrocaro sono classificate come acque “fossili” ad elevato contenuto di minerali.

Poliambulatorio, riabilitazione termale, cure inalatorie, fango-balneoterapia, cure idropiniche, acqua fitness hanno alla base materie prime come le acque e i fanghi di Castrocaro, noti e utilizzati a fini terapeutici dal 1938.
Se le verdi acque di Castrocaro sono "tra le più ricche di minerali presenti in natura" i cosiddetti “fanghi di velluto”, per la loro caratteristica morbidezza, sono ottenuti da argille finissime estratte nel territorio e lavorate secondo una tradizione centenaria.

Lucia Magnani, amministratore delegato di LongLife Formula Spa società di gestione delle Terme spiega che "Questo intervento rientra nel più ampio progetto di valorizzazione delle Terme come punto di riferimento territoriale per l’erogazione di cure termali".

Nel centro termale confluiscono le acque salso-bromo-iodiche e sulfuree che vengono utilizzate allo stato nascente e che "possiedono un’azione terapeutica che modifica i tessuti organici con cui vengono in contatto, provocando effetti biologici specifici". 

 La fangoterapia

 Un trattamento termale che contrasta le patologie artroreumatiche. Da cosa derivano i fanghi nativi di Castrocaro? "Derivano dalla miscelazione delle “argille azzurre”, o “azzurrigno terren di mare” così definite da Leonardo da Vinci, con l’acqua salsobromoiodica altamente mineralizzata.
Il composto viene lasciato maturare da sei a nove mesi in apposite vasche all’interno della storica “fabbrica del fango”, edificio industriale risalente ai primi del Novecento. Così prende vita il fango denominato di “velluto” per la finezza dell’argilla vergine impiegata, capace di azioni terapeutiche confermate e testate tramite processi esclusivi. Uno studio dell’Università di Pisa ha dimostrato, infatti, che la Fangoterapia salsobromoiodica delle Terme di Castrocaro induce un aumento di particolari proteine in grado di rallentare il progressivo danno dovuto all’invecchiamento dei tessuti biologici e ha mostrato sull’artrosi gli stessi benefici effetti dell’esercizio fisico intenso e costante".

 Le Terme di Castrocaro sono accreditate con il Servizio Sanitario Nazionale e classificate al primo livello Super presso il Ministero della Salute.
Ogni cittadino ha diritto ad usufruire di un ciclo di cure specifico con oneri a carico del Servizio Sanitario Nazionale, pagando il solo ticket. Fanno eccezione gli appartenenti alle categorie protette ex Art. 57 legge 833/78. Per effettuare il ciclo di cura in convenzione con il S.S.N., occorre farsi rilasciare dal proprio medico di base la richiesta su ricettario S.S.N. che riporti la patologia ed il ciclo di cura termale consigliato. Il ciclo di cura deve essere completato entro 60 giorni a decorrere dalla data di inizio delle cure.

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme