​Le terme: relax antichissimo

Pubblicato: 23/02/16 15:02 da

Basti pensare che cento anni prima della nascita di Cristo, a Roma si contavano circa 170 terme. Le terme romane erano luoghi pensati per rilassarsi, sottoporsi ad alcuni trattamenti di bellezza ed intessere relazioni sociali. Non potremmo descriverle tutte e 170, ci limiteremo quindi a citarne alcune.

Le prime terme: quelle di Agrippa

Agrippa le inaugurò nel 12 a.C. nel Campo Marzio. Erano alimentate dall’ Acqua Vergine e dotate di un laghetto artificiale chiamato Stagnum Agrippae, destinato a piscina per le terme. Nel V secolo erano ancora funzionanti; oggi ciò che ne rimane è visibile nei pressi del Pantheon.

Terme Alessandrine

Realizzate per volontà di Nerone nel 62, duecento anni più tardi vennero ricostruite per volere di Alessandro Severo; erano alimentate dall’Acqua Alessandrina. Alcune colonne e capitelli sono oggi in luoghi diversi: uno è ai Musei Vaticani, altri due nel pronao del Pantheon e di nuovo due in Piazza Sant’Eustachio. Le Terme Alessandrine furono le prime a pianta quadrata della storia.

Terme Eleniane

Realizzate in epoca severiana, erano alimentate dall’Acqua Alessandrina. Prendono il loro nome dall’imperatrice Elena, madre di Costantino, che le fece restaurare dopo un incendio. Molti secoli più tardi, il Papa Sisto V le fece abbattere per realizzare la Via Felice.

Terme di Caracalla

Tra le più famose di Roma, furono completate nel 216. L’Acqua Marcia le alimentava mediante un’apposita diramazione. Oggi si possono ammirare molti resti delle originarie terme.

Terme di Diocleziano

Fatte costruire per volontà di Diocleziano tra il 298 e il 306, venivano alimentate dall’Acqua Marcia. Oggi i loro resti sono visibili tra piazza Esedra e Santa Maria degli Angeli, nei pressi della Stazione Termini.

Terme di Costantino

Costantino le inaugurò nel 315 e vennero restaurate varie volte nei secoli successivi. Quando venne aperta via Nazionale, alcuni dei loro resti vennero distrutti. In Piazza del Quirinale, sotto l’obelisco, si possono ammirare le statue dei Dioscuri, provenienti proprio da queste terme.

E’ chiaro, leggendo queste righe, che i Romani sapevano come godersi la vita. Sono passati più di duemila anni, ma questo non è cambiato. Oggi i centri termali sono presenti in tutta Italia, e anche molti centri benessere o day use hotel Roma offrono dei trattamenti specializzati!  

Ultimi articoli

2 Giugno di relax in Toscana

​Avete già deciso come trascorrere il ponte del 2 giugno? Noi, non abbiamo dubbi. Il nostro sarà un ponte all’insegna del relax. Le vacanze estive sono ancora lontane ma il bisogno di staccare la spina e riprendere fiato è forte. Per questo siamo convinti che il 2 giugno sia la giusta occasione per regalarci qualche giorno di rilassante benessere.

  • Pubblicato: 16/05/16 12:05

Minerale della Bellezza, da bere respirare e far rotolare

Vari usi terapeutici dell'acqua sulfurea, alcuni sperimentabili anche a casa

  • Pubblicato: 31/05/16 16:05

​Ponte termale in Valpolicella tra Vinoterapia ed Olivoterapia

Si inizia con un calice di benvenuto per arrivare alla vinoterapia

  • Pubblicato: 30/05/16 15:05

Terme marine: il benessere sulla laguna

Trattamenti all'acqua di mare riscaldata

  • Pubblicato: 29/05/16 13:05

Terme di Salgemma, sodio antistress: dai faraoni al nord Europa

Cloruro di sodio usato come antistress e rivitalizzante

  • Pubblicato: 28/05/16 15:05

Benessere orientale: ponte termale da levante a ponente

E' la riviera di ponente, ma si ispira alla tradizione del Sol levante

  • Pubblicato: 27/05/16 16:05

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme