Le Terme per i bambini: a Popoli nuova stagione da marzo 2018

Pubblicato: 30/12/17 09:12

Si aprirà a marzo 2018 la nuova stagione delle Terme di Popoli conclusasi il 18 novembre 2017 e molti genitori sono in cerca di utili consigli sulla programmazione del periodo migliore e del pacchetto più indicato.
Si tratta di una località facilmente raggiungibile dell'Abruzzo con frequenti collegamenti giornalieri da Pescara, Chieti, Giulianova, Sulmona, Avezzano, L’Aquila e rappresenta un benessere rivolto ai più piccoli, ma che diventa una utile occasione anche per i genitori che avvicinandosi al termalismo ne scoprono la filosofia e le caratteristiche chimiche e fisiche.

Le cure termali sono consigliate in pediatria per prevenire quelle patologie infantili che aggrediscono la normale funzionalità respiratoria e uditiva, tra queste "le infiammazioni croniche o a facile recidività a livello nasale, tracheo-bronchiale, dei seni paranasali e dell’orecchio medio".

Le acque solfuree di Popoli sono fra le più indicate per i bambini; acque somministrate con varie tecniche idrotermali quali inalazioni, aerosol, humages, nebulizzazioni, lavaggi nasali semplici o micronizzati, insufflazioni endotimpaniche, politzer.
"Un esperto specialista ORL provvederà a valutare caso per caso quali e quante fra esse risulterà più indicato somministrare" spiegano dalla struttura.

La Rieducazione Tubarica. In alcuni bimbi affetti da otite catarrale cronica o da disfunzioni tubariche, lo specialista potrebbe segnalare l’opportunità di integrare il ciclo di cure termali per la sordità rinogena con attività di Rieducazione Tubarica. Non è una attività termale, essendo più di pertinenza riabilitativa, ma rappresenta un completamento estremamente importante per consolidare gli effetti del ciclo termale.
In cosa consiste? "Consiste in una serie di esercizi guidati da un Fisioterapista, finalizzati a stimolare/riattivare la muscolatura peritubarica e tesi, in definitiva, a migliorare la ripresa di efficienza e funzionalità della Tuba di Eustachio. I piccoli pazienti effettuano gli esercizi della Rieducazione Tubarica in gruppetti omogenei, con il Fisioterapista che, per migliorare l’esecuzione, sfrutta costantemente gli aspetti emulativi e la naturale tendenza al gioco dei bambini".

Lo staff delle Terme rivolge alcuni consigli ai genitori: "In genere organizzare il periodo di cura termale durante la chiusura delle scuole evita al bimbo ed al genitore lo stress di incastonare le cure in una giornata già abbastanza piena. Comunque le Terme di Popoli garantiscono sempre anche l’apertura pomeridiana, rendendo coerenti le cure anche in altri periodi dell’anno oltre quelli estivi. Quello che in ogni caso si consiglia è di non rendere l’esperienza delle cure termali un brutto ricordo per i bimbi, evitando i ritmi frenetici e magari sfruttando le occasioni offerte dal complesso termale parco, area relax, cure accessorie, per trascorrere un periodo di riposo permettendo anche ai genitori di rilassarsi e stare bene".

 L'acqua solfurea De Contra è caratterizzata da un buon grado solfidrometrico ed è stata riconosciuta efficace dal Ministero della Sanità per la cura di numerose patologie in ambito artroreumatologico, otorinolaringoiatrico, pneumologico, dermatologico, flebologico e gastroenterologico.

Il nuovo stabilimento termale di Popoli accoglie mediamente circa 60.000 ospiti in una stagione ed offre servizi sanitari, termali e riabilitativi. Posizionato all’ingresso del paese è dotato di ampio parcheggio e servizio navetta. Il complesso, classificato al 1° livello Super, il massimo della scala nazionale, si sviluppa su 3.000 mq di struttura coperta, situato in un'area di 60.000mq, con un parco di 40.000 mq e un percorso cardiovascolare e respiratorio di 1 km. 

Cerca Hotel su booking

Data check-in

Data check-out

Migliore Tariffa Garantita
offerte hotel per il tuo weekend alle terme